Il cane al vostro matrimonio

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Il giorno del matrimonio ci si vuole attorniare dalle persone a noi piu’ care, quelle che vogliamo avere vicino il giorno piu’ importante… Ma se un legame speciale vi lega al vostro cane perchè non includerlo nella festa?

Ovviamente ci sono alcune considerazioni da fare: innanzitutto il contesto del matrimonio deve essere tale per cui il cane sia ben inserito. Quindi se puo’ andar bene una cascina o una villa con giardino sicuramente lo sarà meno un ristorante chiuso o un albergo. Bisogna anche considerare se il vostro amico sarà bene accetto nella struttura dove si svolgerà l’evento e sicuramente dovrà avere qualcuno che si curi di lui e con cui in ogni caso ha confidenza.

Potete anche dare un ruolo ben specifico al vostro animale che puo’ portare le fedi (oddio se non siete padroni dell’inteligentissimo Lessie fate in modo che ci sia un’accompagnatore) o semplicemente puo’ rimanere vicino a voi durante la cerimonia per poi partecipare alla festa. Magari qualche sposa lo porta direttamente all’altare mentre percorre la navata 🙂 Ma di questo dovete anticipatamente discuterne con chi vi ospita, ovvero l’officiante o il proprietario della location.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoIn ogni caso se non volete rischiare potete sempre rivolgervi ad un Wedding Dog Sitter che si occuperà di tutto: ovvero di conoscere il vostro cane, di toelettarlo e di fornire l’abito da cerimonia che per un’evento così importante non puo’ mancare. Poi si occupera’ di lui durante tutto lo svolgimento dell’evento.

Se invece volete occuparvene voi allora tenete a mente alcune regole quali appunto informare con largo anticipo gli operatori dell’evento e l’officiante.  Alcuni possono rifiutarsi di presiedere un matrimonio che include gli animali domestici.

Non lasciate mai il cane da solo. Pertanto se non avete una persona fidata, che conosca il vostro cane, pensate ad un dog sitter.

Anticipate gli eventuali problemi quali: dove farà i bisogni il nostro amico? Oppure se il collare del cane è adornato da fiori questi devono essere disposti in modo che non lo disturbino e che non vengano usati materiali tossici. Ovviamente durante il ricevimento, mentre pranzerete o cenerete, il vostro cane se non è abituato dovrà stare lontano in modo da non disturbare gli altri ospiti anche per non correre il rischio che qualcuno gli dia del cibo potenzialmente pericoloso (tipo il cioccolato, alcol o carne con ossicini piccoli).

Insomma potete condividere il vostro giorno piu’ bello anche con il vostro amico a quattro zampe, l’importante è seguire alcune accortezze in modo che la giornata sia speciale sia per voi che per lui.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Wedding Favors

In italiano possiamo definirli i “doni per gli ospiti” di un matrimonio. Ovviamente noi abbiamo le bomboniere che sinceramente considero per alcuni aspetti un po’ retro’. Invece ho trovato tantissime idee carine che possiamo tenere in considerazione per allietare oltremodo i nostri ospiti. Inoltre si possono utilizzare anche come segnaposto (quindi non solo ad un matrimonio) e diventano un grazioso omaggio che gli ospiti si possono portare via. Infine molti si possono davvero personalizzare; credo che questo impressioni sempre favorevolmente gli ospiti.

Ci sono tanti siti americani che vendono queste idee pertanto approvvigionarsene non dovrebbe essere un problema.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Per un matrimonio in maggio con uno stile campagnolo che ne dite delle ciliegie?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se il tema è il vostro viaggio di nozze questo presente è da tenere in considerazione

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Vi lascio anche qualche sito dove sbirciare ulteriormente:

My Wedding Favors

Weddingthings

TopWeddingFavors

Fabulous favours

Dottydreams

Chloebeck

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Love in the Big Apple

Oggi ho voglia di postare un mio progetto. Si tratta di un matrimonio in stile newyorkese, la location sono le Officine del Volo di Milano.

Non entro nel dettaglio di tutto l’allestimento che è davvero complesso (oddio se ne volete sapere di piu’ chiedete pure 😉 ) ma mi andava di postare i bozzetti, forse perchè mi hanno richiesto un po’ di tempo.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

La cerimonia è ispirata a Central Park in autunno, il tema ispiratore è il film “Autumn in New York”. Si tratta di una cerimonia fittizia che si svolge direttamente nella location dell’evento…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

L’aperitivo si ispira alla serie “Sex & the City” ed ovviamente alle atmosfere glamour del telefilm, Cosmopolitan inclusi 😉

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoThe WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Anche la cena si ispira a “Sex & the city”, questa volta il film. La fonte di ispirazione è la cena pre-cerimonia tenutasi nel ristorante Buddakan di New York. In particolare sono i tre grossi lampadari che si ispirano alla sala del celebre ristorante

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Infine il dopocena nella Sala Biplano delle Officine. Il tema ispiratore è il film “Serendipity” e le atmosfere romantiche di un Central Park in pieno inverno con le romantiche luci che creano una suggestiva ambientanzione…

Sono graditi i vostri commenti 🙂

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Segnalibro a forma di cuore

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoEccomi con un’altra idea molto carina per San Valentino, ma non solo. Sono dei segnalibri che si possono realizzare anche per fare dei regalini in occasione di una festa, una ricorrenza o semplicemente perchè vi va…
Si tratta di Segnalibri a forma di cuore. Sono davvero molto semplici da realizzare.
Procedimento:
Prendete due cartoncini molto resistenti, uno a tinta unita e uno con un motivo decorativo. Potete anche incollare un foglio di carta decorata sul cartoncino.
Su un foglio di carta  comune create un cuore di circa 4 cm ed uno un po’ piu’ grande di circa 6 cm. Tagliateli ed usateli come stencil per creare sul cartoncino rigido a tinta unita il cuore piu’ grande e su quello decorato uno piu’ piccolo. Ritagliateli con una taglierina e incollate con colla stick quello piu’ piccolo al centro di quello piu’ grande e lasciare asciugate per bene.
Con l’aiuto di un taglierino separate i due cuori di cartone fino a metà. Ed ecco il fermalibro The WeddingEve - Wedding Planner Milanofinito. Buon lavoro!
Eva D’Angiola
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
Scrivimi: info@theweddingeve.it

Bustine da the con cuore

Torniamo a varie idee per San Valentino. Per stupire l’amato/a non si deve necessariamente spendere un capitale e con un po’ di fantasia e di tempo si possono realizzare delle cosine carine.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoCosa ne dite di bustine da the personalizzate? Magari per preparare la colazione proprio a San Valentino.

Quindi armatevi di cartoncino rosso, un pennarellino con colore metallico (meglio argento), una sagoma a forma cuore (ve ne posto una), una pinzatrice.

Con l’aiuto della sagoma disegnate due cuori sul cartoncino e tagliateli. Con il pennarellino scrivete un breve messaggio su uno dei due cuori. Quindi rimuovete dalla bustina da te l’etichetta che trovate pinzata all’altro capo del filo. Ora dovete apporre i due cuori sull’estremità del filo, uno contro l’altro in modo da avere la scritta visibile, e incollateli insieme con nastro biadesivo o una cucitrice. Et voilà, il gioco è fatto… Poi preparate un vassoio e servite la colazione, magari a letto. Poi vi postero’ delle idee per preparare una colazione per stupire…

😉

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Romantico pizzo

Romantico pizzo.

Per le future spose che amano il pizzo, non solo nel vestito…

Temi per il matrimonio: romantico pizzo

Si sta avvicinando il periodo dei matrimoni e, sono sicura, molte staranno cercando freneticamente idee per il proprio matrimonio. Questo post lo dedico alle “romantiche” e cosa c’è di piu’ romantico e retro’ del pizzo? Eccovi qualche idea:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: michelle made me

Cominciamo con un po’ di ghirlande. Questi cuori li ho trovati sul sito “Michelle made me” e sono molto semplici da fare. Si tratta di cuori fatti in pizzo e servono: forbici, pizzo, una tagliapasta per biscotti a forma di cuore, della colla vinilica, un pennello, ago e filo, coltellino affilato. Con il pennello stendete un buon strato di colla sul bordo esterno del taglia pasta. Coprite il tagliapasta con il pizzo fino a fare incontrare i due lembi. Passare con il pennello ancora della colla sul pizzo e lasciare asciugare. Poi con un coltellino molto affilato aiutatevi a tirare fuori la forma di pizzo dal taglia pasta. E’ probabile che dopo con le mani dovrete ridare un po’ la forma del cuore, ma non è difficile. Dopo averne creati un po’ potete usare un filo per creare una ghirlanda.

Continuiamo con altre immagini di ghirlande:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credit: Martha Stewart

The WeddingEve - Wedding Planner Milano
credits: flickr
The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credit: etsy

Le partecipazioni…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Poi ci sono i segnaposto:

per fare questi bisogna piegare due centrini tondi dal diametro di circa 5 cm a metà. Bisogna poi incollare le due metà superiori dei due centrini al cartoncino in modo che resti in piedi, come in figura:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

lace_placecards

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: theweddingofmydreams.co.uk

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: theweddingofmydreams.co.uk

O il tableau de mariage

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Portacandele

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Centrotavola

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Parliamo di Wedding Cake

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

…concludiamo con gli omaggi per gli ospiti…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Ora non avete piu’ scuse. Se vorrete organizzare il vostro matrimonio con il tema del pizzo le ispirazioni non vi mancano!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Pop corn caramellati

Sempre in tema di carnevale mi va di postare un po’ di cosine. Che ne dite di pop corn caramellati?? Sono golosi, portano allegria e The WeddingEve - Wedding Planner Milanoopportunamente confezionati possono essere un modo per far divertire sia gli amici che i bambini.

Vi riporto una ricetta originale:

Ingredienti

  • 1 tazza di zucchero di canna
  • 1/2 tazza di  sciroppo di mais
  • 1/3 tazza di burro
  • 1 cucchiaio di melassa
  • 1 cucchiaino e 1/2 di di estratto di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 12 tazze popcorn (senza ne sale ne grasso)
  • carta da forno

Procedimento

Preriscaldate il forno a 125 °.
Rivestire una teglia grande con della carta da forno imburrata.
Unite lo zucchero, lo sciroppo di mais, il burro e la melassa in una casseruola media e portate ad ebollizione a fuoco medio. Cuocete per 5 minuti, mescolando. Togliete dal fuoco la casseruola, mantecate con la vaniglia, il bicarbonato e il sale. Mettete il Popcorn  in una ciotola capiente, versate il composto di zucchero su popcorn in modo omogeneo mescolando continuamente.
The WeddingEve - Wedding Planner MilanoStendete la miscela di popcorn nella teglia  che avete precedentemente preparato. Cuocete in forno a 250 ° per 1 ora, mescolando ogni 15 minuti.

Togliete dal forno e mescolate per rompere eventuali grumi di grandi dimensioni. Lasciate raffreddare 15 minuti. Servite i popcorn caldi o a  temperatura ambiente.Nota: Conservare in un contenitore ermetico per un massimo di 1 settimana e lasciate che il popcorn al caramello si raffreddi completamente prima di dividerlo nei barattoli

I popcorn potete metterli in coni colorati, come rappresentato nella figura accanto o in allegre buste trasparenti con nastri colorati; potete regalarli o potete condirci il gelato. La dolcezza e la croccantezza non vi deluderanno  😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

 

Tableau Mariage a forma di cuore 2

Ancora una volta Martha Stewart è di ispirazione. Del resto ci avviciniamo al periodo dei matrimoni e bisogna essere pronti.

Questa vecchia idea per decorare una finestra puo’ essere a mio parere The WeddingEve - Wedding Planner Milanoutilizzata per costruire un “tableau Mariage” a forma di cuore davvero inusuale e carino.

Si tratta di diversi cuori colorati fatti con, pensate un po’, carta forno e pastelli. Questo dona loro questo effetto “trasparente”… Con un pennarello nero ed indelebile potete scrivere sopra quelli piu’ grandi il nome del tavolo e degli ospiti… Quelli piu’ piccoli fungeranno da decorazione e riempitivo.

Qui di seguito il procedimento:

Occorrente:

  • pastelli di cera colorati
  • carta da forno
  • carta da pacchi
  • forbici
  • ferro da stiro
  • nastri colorati

Procedimento:  


Iniziate con un foglio di carta da forno  30 x 40 cm. Piegatelo a metà nel senso della lunghezza poi riapritelo e stendetelo. Distribuite dei trucioli dei pastelli di cera (fatti con un temperino portatile)  in   modo uniforme ma in uno strato non troppo spesso su metà della carta.  Sui diversi fogli usate diversi tipi di colore – simili tra loro. Piegare la parte pulita della carta su quella con i trucioli. Chiudere  i tre bordi aperti con una piega di 3 o 5 cm per contenere e non far fuoriuscire i trucioli. Proteggete il piano da stiro  con la carta da pacchi. Posizionate la carta da forno sulla carta da pacchi, e coprire con un altro foglio di carta da pacchi. Passate leggermente il ferro da stiro a media temperatura controllando dopo poche passate se la cera risulta totalmente fusa. Altrimenti continuate fino alla conclusione del processo. Lasciate raffreddare e poi togliete la carta. Tracciate e ritagliate cuori di varie dimensioni; fate un buchino al centro ed in alto in modo da poterci passare un filo di seta e poterli appendere.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano  The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

 

Idee per San Valentino

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoManca poco per S. Valentino ed è meglio non farsi trovare impreparati.

Allora scopriamo qualche idea per rendere speciale questo giorno ma non banale 🙂

Molte coppiette escono a cena fuori ma il rischio è sempre quello di pagare cifre esagerate e trovarsi in ristoranti popolati da altre coppiette così che la sera sia un po’ meno esclusiva. Ovviamente per chi ha bambini uscire fuori da soli è sicuramente qualcosa di diverso ma per chi non ha prole o per chi puo’ farla accudire da qualche nonna perchè non pensare di organizzare una cenetta in casa? Non ci vuole molto ed i piatti non devono essere molto elaborati… E’ l’atmosfera la vera protagonista della serata. Quindi la mise è place dovrà essere curatissima, si a candele, piatti del servizio “buono”, sottopiatti, bicchieri di cristallo. Un buon vino magari servito nel decanter. Anche dei fiori aiuteranno a donare la giusta atmosfera ma le candele non devono mancare..

Per il menu io suggerisco un buon antipasto ed un secondo. Un dolce, magari al cucchiaio, concluderanno in modo perfetto la serata. Non bisogna essere troppo appesantiti per il dopocena 😉 L’importante è curare l’impiattamento e, perchè no, mettere ad ogni posto un piccolo menu scritto da voi, in bella grafia… Adornato magari con qualche frase ad effetto. Non lesinate in romanticismo almeno in questa serata.

Vi posto alcune foto di mise en place adatte all’occasione:

The WeddingEve - Wedding Planner MIlano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Fantastica questa idea di un runner personalizzato. Magari con delle frasi a voi care, oppure dei versi di poesie o, perchè no, di canzoni che amate. Anche nel portatovagliolo si puo’ pensare di fare lo stesso.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un po’ leziosa questa tavola, ma puo’ piacere…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

E che ne pensate di queste altre idee?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un romantico bagno… (mi raccomando i petali)

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

O se non potete vedervi per cena una romantica colazione…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un regalo ed un messaggio romantico vicino al letto. Siamo anche in periodo di tulipani e magari possiamo abbinarli ad allegri marshmallow

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Queste fragole sono belle e golose intinte nel cioccolato bianco o fondente e decorate con degli zuccherini…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se volete festeggiare insieme a tutta la famiglia potete pensare ad una tavola decorata con un grande cuore fatto di tanti piccoli vasetti con fiori colorati… Da tener presente, a mio avviso, anche per altre occasioni.

In ultimo parliamo del regalo. La sorpresa a parer mio è fondamentale ed è importante che il regalo sia “pensato”. Certo, potete regalare quel particolare oggetto che la vostra metà ha addocchiato da tempo oppure regalarvi qualche esperienza… In una spa, un castello, un agriturismo… Io amo regalare viaggi. Non ci vuole molto per stupire, basta trovare ed acquistare qualche volo low cost (magari per il ponte del 25 aprile o qualsiasi altro week end per il quale siete sicuri di poter partire insieme) e poi comprare la guida turistica della destinazione. Et voilà: con un cartoncino create un porta biglietti (vi posto sotto alcune idee) che inserirete nel libro. Poi create una bellissima confezione regalo per il libro ed infine lo donate all’amato/a. Ci metterà un po’ a capire, dopo averlo scartato, che non si tratta semplicemente di una guida di viaggio bensì del viaggio stesso.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Inoltre tra gli oggetti personalizzabili ho trovato le cover per I-phone… Cosa ne dite di impreziosirne una con una vostra foto?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Cover Iphone personalizzate. Source: Vistaprint.it

Cosa ne dite di una bottiglia di vino personalizzata che possa scandire le date del vostro amore? Le trovate su Personal Wine

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Altri regali potrebbero essere delle particolari “promesse”. Una volta regalai un carnet (fatto da me al computer) con 10 massaggi, ovviamente fatti da me. Furono davvero molto apprezzati 😉 Ma potete regalare altre eperienze come andare in un particolare luogo, o fare quella particolare attività… Cose che fanno parte di voi insomma.

Qui di seguito ripropongo gli m&m’s personalizzati che fanno sempre scena e che trovate  Qui

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Poi girando ho trovato questo sito Personal Gift dove potrete trovare molte cose personalizzate.

Pensavo anche ad un quadro ricavato da una foto a cui tenete particolarmente. Ci sono molti siti che se ne occupano online:

http://www.fotoregali.com

http://www.mistercupido.com

http://www.crearti.eu

Insomma con la fantasia potete spaziare parecchio… Non fatevi trovare impreparati!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Mele caramellate

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoColorate di un bel rosso vivo, golose… Chi sa resistere?

Si sta avvicinando il carnevale e per me sono l’ideale per festeggiarlo. Portano allegria, si trovano sempre nei luna park ed allora perchè non farle in casa? Del resto quella dolce croccantezza della glassatura si sposa benissimo con il gusto un po’ acidulo della mela.

Beh, io vi posto la ricetta originale poi vi sfido a farle a casa (magari per i vostri bambini):

Ingredienti

  • Burro, per la carta forno
  • 2 tazze di zucchero
  • 3/4 tazza di acqua
  • 1/2 tazza di sciroppo di mais chiaro
  • Mezzo cucchiaino di colorante alimentare rosso, (opzionale)
  • 6 mele medie o 12 mele piccole
  • bastoncini di legno

Preparazione

Foderate una teglia con carta da forno e passateci sopra il burro, quindi mettetela da parte. Usate una pentola dal fondo pesante quindi unire lo zucchero, 3/4 tazza di acqua, sciroppo di mais ed il colorante alimentare, se si utilizza. Portate a ebollizione a fuoco alto e poi riducete la fiamma a medio-alta. Inserite il termometro per alimenti e continuate a far bollire fino a quando la temperatura non raggiungera’ tra i 300 ed i 310 gradi , ci vogliono circa 20 minuti.
Nel frattempo inserite un bastoncino di legno nella parte superiore di ogni mela, spingendo circa a metà, e mettetele da parte. Quando la miscela raggiunge la temperatura toglierla immediatamente dal fuoco. Lavorando velocemente tuffate le mele nella miscela di zucchero fino a quando non saranno completamente rivestite. Trasferitele sulla teglia già preparata con carta forno e lasciatele raffreddare.

Fatemi sapere come vi vengono!!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Trash the Dress

Ne ho sentito parlare per la prima volta da un fotografo molto famoso che opera principalmente a Milano ma che ha sedi sparse in tutta Italia.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

photo credit: Bobbi and Mike Photography

Ovviamente questa pratica nasce negli USA, patria delle “stranezze”. In altre parole gli sposi, qualche giorno dopo il matrimonio, indossano nuovamente i vestiti della cerimonia e fanno un altro servizio fotografico dove lo scopo principale è fare alcune attività senza riguardi per il favoloso abito da sposa che magari sognavamo fin da piccole.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoEd allora vai di tuffi in piscina, al mare, cavalcate, giochi con i colori, passeggiate nei luoghi piu’ strani (magari vecchi edifici industriali abbandonati), tutto senza il minimo riguardo verso il vestito che a fine giornata si troverà sicuramente in condizioni che non ne permetteranno il riutilizzo.

L’obbiettivo è ovviamente avere un servizio fotografico fuori dai canoni. Perchè se durante la cerimonia e la festa, per quanto belle, avremmo comunque foto piu’ statiche e convenzionali durante questi servizi si puo’ osare di tutto. Nella filosofia americana del resto si insinua il pensiero, forse scaramantico, che dopo aver finalmente celebrato il matrimonio il vestito comunque non verrà piu’ riutilizzato.

Trash the Dress dovrebbe essere nato negli USA circa una decina di anni fa’. Chi sostiene a Las Vegas chi invece a Hollywood quando Meg Cummings durante un tramonto spettacoloso corse in mare con il suo abito da sposa dopo che la cerimonia fu’ bruscamente interrotta.

In ogni caso so che anche in Italia alcuni fotografi fanno questo tipi di servizi… Sempre che abbiate il coraggio poi di buttare il vostro abito ma, diciamoci la verità, poi rimarranno delle foto che ci accompagneranno sempre nei nostri ricordi 😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve -Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Cheesecake ai lamponi

Questa volta posto la ricetta di una cheesecake che ho avuto modo di fare parecchie volte, e per questo posso affermare con convinzione che è davvero semplice da fare, e che è sempre molto richiesta. La ricetta di base mi fu’ gentilmente data qualche annetto fa’ da una mia cara amica toscana poi io l’ho variata con l’aggiunta di salsa ai lamponi che la rende oltremodo allegra – chi non è conquistato da quel colore rosso rubino della salsa?? – ed il cui gusto si sposa perfettamente con quello del formaggio.

cheesecakeIngredienti:

Per il fondo

  • 36 biscotti tipo “Oro Saiwa”
  • 1/2 tazza di burro
  • 2 cucchiai di zucchero

Per la copertura

  • 2 confezioni di formaggio tipo “Philadelphia” da 250 gr l’una
  • 1/2 tazza di panna liquida
  • 2 uova
  • 1/2 di zucchero
  • vaniglina

Per la salsa

  • 250 gr di lamponi
  • 2 cucchiai di zucchero

Preparazione:

Nel tritatutto si polverizzano i biscotti che si amalgamano al burro fuso ed allo zucchero. Con il composto ottenuto si copre il fondo di una teglia a cerniera di media grandezza precedentemente imburrata. Si prepara l’impasto unendo al formaggio la panna, lo zucchero, le uova e la vaniglina. Il composto si versa sul fondo di biscotti e si mette in forno preriscaldato a 160 gradi per 45 minuti/un’ora.

Nel frattempo preparare la salsa ai lamponi: in un pentolino portare a bollore i lamponi con lo zucchero. Dopo lasciare raffreddare per qualche minuto e quindi frullare la salsa ottenuta.

Togliere la torta dal forno e farla raffreddare. Toglierla quindi dalla cerniera e disporla su un piatto di portata. Infine versarci sopra la salsa ai lamponi e decorare con qualche lampone rimasto.

Buon Appetito 😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Cake Topper personalizzati

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoQuesta volta riporto un’idea vista al matrimonio di una mia cara amica ma che ho trovato davvero originale. Si tratta delle statuine da mettere sulla torta nuziale (cake topper).

Navigando ho visto parecchi siti ma ho potuto apprezzare davvero tanto l’opera di quest’artista del settore che con una foto riesce a riprodurre gli sposi in una simpatica statuina vestiti addirittura come nel giorno del matrimonio, bouquet ed acconciatura compresi.

La cura dei particolari è impressionante e la resa davvero sorprendente.

I miei amici in questo caso si sono divertiti a fare la foto mettendosi in posa proprio come la statuina. E la statuina riprendeva anche il loro bel bimbo.  E’ stato un momento divertentissimo ed é poi un bel ricordo in quanto la statuina vi rimarrà.

debora e paolo-479

I riferimenti li trovate qui: MARYMADE

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Biscotti con effetto “vetro colorato”…

Biscotti con effetto "vetro colorato"….

Segnaposto farfalla

The WeddingEve Wedding Planner MilanoImpazzisco per i segnaposto. Secondo me la fantasia non subisce limiti in tal senso… L’altro giorno ho postato dei biscotti “effetto vetro” che potrebbero essere utilizzati anche come segnaposto, oggi mi limito (ma solo per oggi) ai segnaposto ispirati alle farfalle. Possono davvero essere utilizzati in ogni occasione, ovviamente meglio in primavera… Un matrimonio in giardino, una festa sul terrazzo non ci sono limiti ma sono molto scenografici a parer mio…

Questi li ho trovati in giro su internet da acquistare ma con un po’ di fantasia potete davvero realizzarli voi stessi. Per una festa in terrazza, per esempio, avevo preso una serie di cartoncini colorati ed ho ritagliato diverse sagome di farfalle. Non è difficile, se non sapete disegnarle voi potete agevolmente scaricarle da internet. Le avevo leggermente piegate al centro e  con il filo da pesca le avevo appese (il terrazzo aveva delle travi su cui si arrampicava una vigna) in modo che sembrassero che svolazzassero sul tavolo. Davvero scenografico… Torniamo ai segnaposto: adoro quelli che si poggiano sui bicchieri come se davvero una farfalla si fosse posata sopra.

2012NEW-Laser-cut-butterfly-wedding-font-b-supply-b-font-place-cards-for-font-b-party

Questo  per esempio li ho trovati su aliexpress.com

$(KGrHqQOKpkE3vPU(HyFBN+mwfPss!~~0_12

Oppure su  Butterfly Place Holder

place_card_for_glass_pink1

Di diverse tonalità su  favourboxes

Poi ne ho trovati davvero molti altri su ohsocherished.co.uk

Ivory Butterfly Place Cards

Questi li potete trovare su Borrowedbluewedding.com

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Su TIMELESSPAPER potete trovare i segnaposto di cui sopra. Molto eleganti a mio avviso. Su questo sito potete trovare anche altre idee sempre con tema le farfalle:

Butterfly Napkin Rings

Butterfly Escort Cards

Butterfly Gift Tags

Butterfly Gift Tags

Butterfly Gift Tags

Butterfly Menu Cards

Infine ne ho fatti di miei ma che non ho avuto ancora modo di utilizzare. Farli è semplicissimo, la resa ottima: cercate su internet immagini a colori di farfalle (sotto ne ho postate un po’)… Ne stampate per ognuna due copie che poi ritaglierete e ed incollerete l’una sull’altra. Se quando le incollate rimangono dei bordi bianchi rifinite con un pennarellino nero.

Infine basta piegarle e con un goccio di colla a caldo attaccatele sul cartoncino del segnaposto… Sembra che si siano poggiate sopra per caso, non vi pare?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se volete cimentarvi a crearne di vostri vi posto dei disegni di farfalle:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Butterfly

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Biscotti con effetto “vetro colorato”…

Biscotti vetro coloratoIn realtà stavo cercando delle foto che mi interessavano e mi sono imbattuta in questa ricetta che trovo carinissima. Credo che questo week end mi cimentero’.

Si tratta di biscottini che al centro riproducono un effetto di vetro colorato. Li trovo interessanti soprattutto per stupire qualche ospite oppure addirittura da usare come decorazione.

Vi riporto la ricetta:

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo totale: 60 minuti
Resa: da 3 a 4 dozzine

Ingredienti
1/2 tazza burro
1/2 tazza di zucchero
1/4 tazza di zucchero di canna
1 cucchiaio di melassa
Mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
1 uovo
2 tazze di farina
1/4 cucchiaino di sale marino
3/4 cucchiaino di lievito in polvere
20 caramelle dure colorate (per esempio le Sperlari), preferibilmente in diversi gusti

Preparazione
Scaldare il forno a 190 °.

In una grande ciotola, usando un miscelatore elettrico, montate per circa due minuti il burro con i due tipi di zucchero fino a formare una crema. Aggiungete poi la melassa e l’estratto di vaniglia, e mescolate fino ad incorporarli.

Aggiungete l’uovo e sbattete, a media velocità, per circa un minuto finchè il composto non risulterà chiaro e liscio. Quindi, usando la spatola, unite gli ingredienti secchi alla miscela, ovvero: farina setacciata, il sale ed il lievito. Utilizzate il miscelatore elettrico per mescolare fino a quando la farina non sarà incorporata.
Dividete l’impasto a metà ed appiattitelo tra due fogli di carta da forno poi lasciatelo riposare un’oretta in frigorifero.

Con il mattarello stendete la pasta (sempre tra i due fogli di carta forno) fino a raggiungere uno spessore di circa 1 cm. Usando un tagliapasta della forma che vi piace tagliate i biscotti e poi, usando un tagliapasta piu’ piccolo oppure un coltellino affilato, tagliate una forma al centro del biscotto (un cerchietto o vedete voi).

Disponete i biscotti sulla teglia, sulla carta da forno.

The WeddinEve - Wedding Planner Milano
Scartate le caramelle e separatele per colore in diversi sacchettini di plastica. Utilizzando un martello o un mattarello, schiacciate caramelle per ridurle quasi in polvere. (Nota: Se si utilizza un mattarello di legno, le caramelle possono intaccare il legno.) Usate un cucchiaio per cospargere la caramella schiacciata nel foro del biscotto e riempite fino ai bordi. È possibile eventualmente mescolare i colori per un effetto screziato.

Se volete appendere i biscotti come ornamento (o idea personale metterci un fiocchetto ed utilizzarli magari come segnaposto) o decorazione, scolpite un piccolo foro nella parte superiore di ogni biscotto prima della cottura. (Una volta che i biscotti si sono raffreddati potete passare il filo o il nastro nel foro ed usarlo come passante)

Cuocete i biscotti per 9-10 minuti. La caramella dovrebbe sciogliersi e spumeggiare ed i biscotti dovrebbero cominciare a diventare dorati e sodi al tatto. Rimuovere teglie dal forno e lasciare raffreddare i biscotti sulle teglie per almeno 10 minuti, in caso contrario, i centri colorati della caramella rischiano di separarsi dalla pasta.

Non appena i biscotti si saranno raffreddati potete rimuoverli dalla teglia e conservarli in un contenitore ermetico, o magari metterli in un barattolo di vetro con del nastro colorato e quindi regalarli 🙂

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

“Tableau Mariage” a forma di cuore

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

Questa idea l’ho vista qualche mesetto fa’ sul Magazine Summer 2012 sempre di Martha Stewart e mi ha colpito parecchio. Forse perchè è semplice ma scenografica e comunque potete tranquillamente realizzarla da soli.

Si tratta di un “tableau Mariage” a forma di cuore ma formato da un unico filo che si intreccia a vari chiodini in modo da formare  una fitta rete dove inserire i nomi degli ospiti (mi raccomando rigorosamente in ordine alfabetico!) e l’indicazione del loro tavolo.

Qui sono usate le frecce ma a parer mio si possono usare anche altre forme, a voi la fantasia.

Vi traduco e riporto la procedura per eseguirlo:

Strumenti e materiali

  • forbici
  • un foglio di carta da 120 cm x 120 cm
  • un pannello di legno di 120 cm x 120 cm
  • chiodini bianchi o dorati da 2,5 cm
  • un martello
  • filo di nylon bianco
  • 8 cartoncini misura A4

Procedimento
Piegare il foglio in due, disegnare  mezzo cuore contro la piega aprire  il foglio e ritagliare poi il cuore intero. Poggiate il cuore di carta sul pannello di legno ed usatelo come guida per disegnare il cuore; usando il martello inserite poi i chiodini lungo il contorno lasciando circa 1,3 cm di spazio tra uno e l’altro.

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

Annodare un’estremità del filo intorno ad un chiodino (non importa quale) che servirà come punto di partenza, quindi passare il filo da  chiodino a chiodino attraverso il cuore. Non c’è un modo sbagliato per farlo, basta assicurarsi di avvolgere il filo attorno l’esterno del cuore un paio di volte in modo da definirne la forma. Quando avete finito annodare l’altra estremità del filo attorno ad un chiodino.

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

Aprire quindi il file pdf modificabile sul sito di Martha Stewart (qui il link) con le freccie da completare con i nomi degli ospiti e il numero (o anche la descrizione) del tavolo; stampare il file su cartoncino nel colore scelto e ritagliare le frecce. Infilare infine le frecce nel filo disponendole in ordine alfabetico piu’ o meno in file in modo che gli ospiti possano facilmente trovare i loro nomi.

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

Buon divertimento!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Un albero per il vostro amore

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Carina questa idea pubblicata oggi sul sito di Martha Stewart.

In caso di un matrimonio celebrato in casa, o meglio nel giardino, cosa ne dite di piantare un albero che crescerà con il vostro amore?
Questo vale anche nel caso non vi sposiate in casa… Piantare un albero che vi seguirà per tutto il vostro percorso matrimoniale… Ovviamente dovete avere un giardino.
La trovo un’idea molto romantica, da tenere in considerazione.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano