Wedding Cake box

Oggi voglio parlare di questa, a parer mio, carinissima ed utile consuetudine negli USA: la scatola per portare via la Wedding Cake avanzata.

Parto dalla mia esperienza negli eventi: capita di sovente che si avanzi della torta ed è decisamente un peccato buttarla via. Anche perché essendo a conclusione del pasto giunge quando ormai gli invitati sono sazi.

Io in genere mi attrezzo con dei contenitori usa e getta per darla a chi ne fa’ richiesta (e vi assicuro che sono in tanti, anche perché la torta il giorno dopo è ottima).

Negli USA hanno trovato delle pittoresche soluzioni creando dei contenitori appositi per i dolci avanzati.

Ve ne mostro alcuni ed anche dove potete ordinarli:

Ivory cake box printed with design WD36, cheltenham lettering style, and chocolate matte imprint

Questi li potete trovare su http://www.confetti.co.uk

 

Oppure potete andare su questo sito americano:

http://www.the-wedding-information-site.com/wedding-cake-boxes.html

 

Wedding Cake Favor Box

Su questo blog italiano invece c’è un’interessante tutorial su come poter confezionare da soli questo tipo di scatole:

http://papercraftideas.wordpress.com/2012/11/01/special-packaging-3-scatola-per-fetta-di-torta/

Oppure su http://www.scatolediscount.it trovate diverse proposte:

 

Quindi se volete osare non avete più scuse! E gli invitati ne saranno piacevolmente stupiti.

Se avete altri siti da segnalarmi sarò felice di aggiungerli nell’articolo!

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

 

 

Calendario con i Post – it

Carinissimo questo calendario personalizzato che ho trovato su Martha Stewart Living. Si tratta di una bacheca con i post – it che potete creare nei colori che volete e che vi servirà per tenere sotto controllo gli impegni del mese! Inoltre se in una giornata avete piu’ impegni potete impilarli gli uni sugli altri. Ciò che invece dovrete tenere in evidenza potete scriverlo su un post-it di colore diverso.

Cominciate procurandovi un pannello quadrato di fibra di masonite di circa 65 cm di lato, verniciatelo di bianco e lasciatelo asciugare. Quindi usate del nastro adesivo colorato per dividere il pannello in una griglia creando quadrati grandi circa 8 cm x 8 e comunque grandi come i post-it che in genere usate tenendo conto dello spessore del nastro.

Sulla prima riga potete indicare mese ed anno mentre sugli altri quadrati potete applicare i post-it con il giorno scritto in alto a sinistra.

Alla fine del mese potrete sostituire i post-it per avere un nuovo calendario.

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Il libro degli ospiti fotografico

Oggi vi parlerò di questa bella usanza: “il Libro degli Ospiti”. Per chi non lo sapesse è un libro in cui gli ospiti scrivono dei pensieri agli sposi durante il giorno del matrimonio. Questo libro sarà conservato poi dagli sposi come ricordo della giornata.

Normalmente è un bel libro finemente rilegato, magari in tema con i colori del matrimonio, ed accompagnato da una bella penna. Si posiziona in un posto facilmente accessibile agli ospiti – una buona collocazione può essere non distante dalla confettata ed in ogni caso in un posto di passaggio – e con una scenografia che li invogli a lasciare un pensiero.

Ci sono pero’ molti modi per rendere divertente questa simpatica usanza.

Questa volta voglio parlarvi del GuestBook Fotografico:  si può collocare una polaroid accanto al libro dando indicazioni agli ospiti di fotografarsi e stampare la foto. Sarà molto divertente per gli ospiti giocare a fotografarsi, magari con pose divertenti, stampare ed attaccare la foto ed accompagnarla con una frase adeguata. Dite la verità, voi non vi prestereste a questo gioco?

Per esempio potete decorare il libro stesso con delle cornici disegnate ove possono essere collocate le foto appena scattate:

Oppure gli ospiti possono fotografarsi e scrivere il loro pensiero dietro la foto che verrà appesa insieme ad altre su un filo adeguatamene posizionato in modo che anche gli altri ospiti possano vederle:

Potete invogliare gli ospiti anche con un invito in cornice:

In questo caso si invitano gli sposi a rimpiazzare il cartoncino con il loro nome con una foto “sorridente”.

Potete provvedere anche fornendo degli oggetti simpatici come cappellini, occhiali, nasi o baffi finti. Creare un luogo, magari provvisto di una cornice vuota , che funge da set. Non dimenticate che gli ospiti durante i matrimoni hanno voglia di divertirsi, soprattutto i giovani, e questi sono ottimi spunti. Lo saranno anche per gli ospiti più  “grandi”.

Più avanti vi illusterò altri modi per presentare il vostro Libro Degli Ospiti.

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Cake Toppers

Ho già parlato dei Cake Topper in un altro articolo. E’ una decorazione assolutamente da non sottovalutare perché può dare carattere alla torta e rinforzare il tema del ricevimento. Peraltro deve anche rappresentare appieno gli sposi. Ormai sono lontani i tempi delle statuine in plastica in cui si potevano scegliere al massimo le fattezze degli sposi. Ora si tratta di vere opere d’arte che si possono conservare a ricordo di un giorno importante.

Ho voluto un po’ navigare in rete per proporvi diverse soluzioni da cui trarre ispirazione:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Cena con amici

DSC_0157

Ieri sera ho invitato una coppia di amici a cena… Doveva essere una semplice cena estiva ma estremamente delicata, curata e (per quanto possibile) veloce…

Adoro decorare la tavola puntando su un tema monocromatico. In questo caso ho voluto sfoggiare per la prima volta degli splendidi sottopiatti in madreperla che ho scovato in un negozio di New York… Pertanto tutto il tema della cena é stato caratterizzato da questo delicato colore perla:

DSC_0150

Ho abbinato i sottopiatti a dei piatti bianchi di porcellana finemente decorata, Villeroy & Boch, e posate in acciaio Sambonet. I bicchieri ovviamente in Cristallo ed il portatovagliolo, scovato un paio di anni fà da Zara Home, sempre in madreperla ad impreziosire un tovagliolo di lino bianco.

Non sottovalutate la madreperla come materiale. E’ estremamente versatile e potete abbinarlo facilmente ad altri colori.

Il menu è stato stampato su cartoncino bianco ed in cima era indicato il nome dell’ospite in modo da fungere anche da segnaposto.

DSC_0156

Il centrotavola è formato da due vasetti rettangolari in vetro su cui sono stati sistemati due mazzolini di Peonie bianche (5 peonie per mazzolino) tenute insieme da un nastro di raso bianco.  Due alti candelabri in cristallo a donare atmosfera alla tavola:

DSC_0146

Passiamo al menu:

Come aperitivo ho servito un vino francese aromatizzato alla Pesca accompagnato dai Wanton ai gamberi. Si possono comprare già fatti nei supermercati o nei ristoranti cinesi oppure comprarli da friggere. Sono estremamente facili, buoni e scenografici. Li ho accompagnati con una salsa agrodolce tailandese: deliziosa!

Dopo ci siamo spostati a tavola ed ho servito gli antipasti:

– Involtini di zucchine con mandorle e basilico (trovate qui la RICETTA)

– Zeppoline con alghe (si comprano già pronte solo da friggere, io le ho trovate alla METRO)

– fiori di pasta brisèe con patè di tonno (per la ricetta del patè seguite questa Ricetta)

– Salmone affumicato marinato e decorato con fettine di limone

Il piatto principale è stato un ottimo Astice alla Catalana. Non è un piatto da sottovalutare perché si può preparare la sera prima e lasciarlo riposare in frigo dove i sapori si amalgameranno meglio. In realtà questa è una specialità del mio fidanzato ma se superate la fase di pulizia degli astici il resto è davvero molto semplice.

Infine ho preparato delle cialde in cui poi ho servito i frutti di bosco e del gelato alla crema. Estremamente rinfrescante e rinfrancante dopo una cena di pesce. Questa ricetta l’ho sbirciata da un famoso Banqueting con cui collaboro che la usa con successo per concludere il pranzo di nozze prima della torta.

Ovviamente gli ospiti sono stati molto contenti. Perché è vero che la cucina è importante ma è altrettanto vero che la presentazione li fa’ sentire anche molto coccolati (ed i menu/segnaposto li hanno portati a casa come ricordo).

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

 

Un regalo per testimoniare un affetto infinito…

Questa idea regalo per le damigelle o per i testimoni la trovo davvero graziosa.

Si tratta di un anellino d’oro con il simbolo dell’infinito che sta a significare l’infinito affetto o l’infinita amicizia che vi lega a chi lo regalate. Abbinato ad una scatolina personalizzata puo’ essere davvero un dono speciale per le vostre testimoni, o meglio, le vostre damigelle 🙂

Nella scatolina potete esplicitare il significato dell’anello.

In giro ho visto molti anelli con questo simbolo, in realtà nessuno carino come quello nella foto, che è americano. Secondo me vale la pena farselo realizzare da un orafo;  sembra abbastanza semplice.

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Bomboniere con monogramma

Per chi ama personalizzare tutto è molto graziosa l’idea di decorare le proprie bomboniere, i portaconfetti e tutti gli accessori del matrimonio con il vostro monogramma. Peraltro puo’ risultare anche estremamente elegante. Per esempio alcuni portaconfetti:

Ruffly and Romantic

Cosa ne dite di questi coni portaconfetti? A me piacciono molto…

Poi abbiamo i biscotti confezionati singolarmente da offrire come dono agli ospiti:

E poi diverse scatoline rilegate con il vostro logo

Nonchè, ovviamente le partecipazioni

Cosa ne pensate di queste tortine singole come regalo per i vostri ospiti? Io le trovo molto originali

E ancora delle tortine nel buffet di dolci…

Ovviamente dovete curare l’estetica del vostro monogramma, creando un intreccio molto elegante delle vostre iniziali. Dovranno sposarsi bene anche i colori che devono essere abbinati a quelli della cerimonia. Vi posto qualche esempio:

Le possibilità sono infinite. Sta a voi metterci la fantasia e la creatività! Oppure potete rivolgervi ad un bravo grafico 🙂

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

I Love Pets

970439_141359406055285_141322662_nIo adoro i cani. Ne ho due e fanno a tutti gli effetti parte della mia famiglia.

Infatti, come forse molti, ho la foto di quello piu’ piccolo sul cellulare, come sfondo del desktop.

Oggi mi sono imbattuta in questa idea che trovo deliziosa per portare sempre con se qualcosa che ci ricordi  il nostro pelosetto.

Nasce da una collaborazione tra una un marchio di gioielli, I Cuori di Mia, e la Wedding Dog Sitter per eccellenza: Elisa Guidarelli.

Si tratta di un braccialetto in argento 925, assolutamente Made in Italy, con un ciondolo a forma di cuore che riproduce il profilo del cane ed il suo nome. Il profilo non è quello di un cane qualunque, ma proprio del nostro: infatti inviando una foto del profilo del nostro amico questi bravissimi gioiellieri riusciranno a riprodurre fedelmente la sua fisionomia.

Potete far confezionare anche le medagliette  in plexiglass da attaccare al collare.

954694_143499385841287_1964795986_n

969347_143142822543610_951615657_n

Non trovate che sia un’idea davvero originale?

La linea è I Love Pets – Special Edition Jewels by I Cuori di Mia & Wedding Dog Sitter.

Per maggiori informazioni potete contattarli tramite:

I Cuori di Mia e Wedding Dog Sitter

Oppure sulla loro pagina Facebook:

https://www.facebook.com/ILovePetsICuoriDiMiaWeddingDogSitter

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Temi per il matrimonio: il rosa

Il rosa suggerisce romanticismo, non si puo’ negare. Anche se puo’ sembrarvi troppo lezioso opportunamente abbinato, magari al bordeaux, puo’ risultare elegante ma anche romantico.

Certo un colore di questo tipo si presta in diversi tipi di contesto. Io lo trovo perfetto per il castello ma non vedo in realtà limiti. Anche in un contesto moderno puo’ funzionare da contrasto.

Cominciamo ovviamente dalle partecipazioni, per esempio su www.etsy.com potete trovare delle cosine interessanti:

Questa l’ho trovata su www.lightinthebox.com

Ovviamente anche i vestiti da sposa possono risultare romantici e molto chic del resto il rosa è largamente usato per gli abiti:

tumblr_m62iyjh0611rxhc01o1_500

sareh-nouri-pink-wedding-dress-sprng-2013-sophie

pink-wedding-dresses-spring-2013-015

pink-wedding-dresses-3 Pink-Wedding-Dress-10230- alita-graham-pink-wedding-dress

Passiamo alle decorazioni. Io adoro le ghirlande che, opportunamente sistemate, possono valorizzare gli ambienti dell’evento

ms_pink_pompom_garland

il_fullxfull.386876477_qdqp (1)

MaineWeddingsAldaWhitePineHotPinkGarlandCatholicFloristsMidcoastcamdenBelfastRockportBonnieHarrisonPhotography

Anche i centrotavola devono essere abbinati al tema del matrimonio, cosa ne pensate di questi?

wft1

wd104284_win09_vases395l_xl

timthumb

pink-submerged-centerpiece

mws1981_travel09_mg_9584_bahamas_xl

mwa103587_wi08_tablev_xl

mwa_spr10_cherry5_xl

mwd103565_spr08_centerpiece_xl

mwd103584_spr08_ctrpiece_01_xl

leslie-randy-realwedding-0311-426_xl

Direi che questa tavola è “esagerata” nell’allestimento, ma al tempo stesso molto suggestiva

hot-pink-garden-wedding-decors-red-roses-and-diamond-garland-acrylic-crystal-beads-wedding-centerpiece-kirmizi-guller-ve-kristallerle-suslu-dugun-masalari-kir-ve-bahce-dugunleri courtney-jose-sum11mwds107200_1478_vert

a99938_spr03_mirror_xl

a101097_win05_palepink_xl

Trovo deliziosa questa tovaglia, sembra un morbido tappeto di rose…

16887_img_4326_edit_1343333656_224

Ora pensiamo alle torte

wedding_cake_round_pink_4390

Unique-pink-wedding-cake

pretty-pink-wedding-cake

pink-wedding-cake-15

pink ombre hearts cake

pink_bridal_shower_07

6a00e550f9283e88330120a94f1d2e970b-350wi (1)

Infine la confettata, che rispetta rigorosamente il vostro colore tema…

Pink-Buffet-1024x796

Pink-crystal-wedding

Eva D’Angiola
logo the weddingeve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Come fare: centrotavola nuziale

candele

Per decorare la vostra tavola, sia per una cena con ospiti, o per il vostro matrimonio, non dovete per forza spendere molti soldi. La fantasia puo’ aiutarvi molto per creare qualcosa di originale ed economico.

Martha Stewart  in questo caso è ancora di ispirazione. Vale la pena riportare la procedura per la creazione di questi bellissimi centrotavola fatti con della carta decorata che avvolge dei portacandele quadrati in vetro. Questo tipo di portacandele potete trovarli tranquillamente all’IKEA, non sono nemmeno cari.

Stampate le clip art – sotto potete trovare i link – su carta ad alta grammatura (se la vostra stampante non gestisce questo formato, copiare la clip art su un disco o chiavetta, e portarlo ad una copisteria o negozio che si occupa di fare questo tipo di stampe).

Quindi, tagliate i modelli per le varie altezze dei candelabri quadri o vasi (per accorciare la carta tagliate via l’eccesso dal fondo dove si trova lo stelo). Avvolgete intorno candelabri, e fissate con nastro biadesivo.

Per rifinire i fondi avvolgete del nastro a grana grossa verde – potete utilizzare quello dei fioristi – attorno al candeliere, e fissate con nastro biadesivo.

Link per stampare le clipart:

CENTROTAVOLA ROSE

CENTROTAVOLA TULIPANI

CENTROTAVOLA RANUNCOLI

Buon lavoro.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Save the Date

Sono appena tornata da un meraviglioso viaggio a New York. Non nascondo di aver amato la città, la sua popolazione ma anche gli usi e costumi americani, soprattutto nel campo del matrimonio.

Ho avuto anche modo di conoscere di persona la deliziosa coppia di sposi americani per i quali sto organizzando il matrimonio in Italia e mi hanno aggiornato appunto sulle loro “usanze”.

Tra le varie cose mi ha incuriosito il “save the date”. Di fatto si usa, non appena si è decisa la data del matrimonio, di mandare una comunicazione scritta – che sembra una partecipazione ma non lo è – in cui si informano i futuri ospiti di tenersi “liberi” per una certa data. La partecipazione come di consueto verrà poi inviata due/tre mesi prima delle nozze con i vari dettagli.

E’ utile soprattutto nel caso in cui la cerimonia venga celebrata durante un “ponte” dove molti invitati potrebbero, inconsapevoli del matrimonio, prenotarsi un viaggio oppure nel caso dobbiate invitarli in un luogo lontano e debbano quindi organizzarsi per gli spostamenti.

Ovviamente la veste grafica deve essere attinente a quella del resto del ricevimento ma puo’ anche essere divertente e riprodurre in modo gogliardico le foto degli sposi.

Guardate cosa ho trovato in giro per la rete:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

 

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

La vostra storia dietro un invito

S (1)

Ho già scritto di questo argomento ma ci voglio ritornare  perchè lo considero di estrema importanza nell’organizzazione di un matrimonio…

Come ho piu’ volte ribadito il matrimonio deve parlare degli Sposi, deve esprimere la loro personalità, la loro storia ma deve anche stupire gli ospiti per la cura e la creatività. Pertanto considero basilare  la veste grafica dell’evento che, in quanto unico, deve potersi sempre distinguere.

Pensate di avere un coordinato di partecipazioni, menu, tableau mariage, biglietti di ringraziamento studiati e creati appositamente per voi che raccontino ai vostri ospiti chi siete, cosa amate e che diano un filo conduttore al vostro evento. E’ un lavoro che richiede particolare cura ma la resa è garantita.

Immedesimatevi nei vostri ospiti che riceveranno una partecipazione con una grafica che suggerisce il tema e mood dell’evento. Credo che possa essere molto divertente anche per loro che non si ritroveranno a sbuffare, come di solito avviene, davanti al solito e piatto invito che preannuncia un matrimonio.

Un altro aspetto da tenere in considerazione sono i materiali. Siamo abituati al largo uso della carta di un certo pregio, un certo spessore e invariabilmente bianco o avorio o al massimo qualche colore pastello… In Italia non si è ancora abituati all’esclusivo uso del colore, delle immagini, della grafica ma la tendenza punta in quella direzione. Così come per i materiali: ho trovato estremamente interessante l’uso del plexiglas che dona anche un certo valore alla partecipazione e che puo’ essere conservata ne piu’ ne meno di una bomboniera…

Ho avuto modo di conoscere come lavora un famoso creativo che si è affermato nel mondo Wedding col nome di DiZeta che partendo dalle idee, dalla storia e dai desideri degli Sposi sviluppa un progetto ad hoc ed esclusivo che non verrà mai replicato per nessun’altro. Credo che sia altamente gratificante per una coppia avere un prodotto unico che li rappresenti.

E’ sicuramente da tenere in considerazione per chi ama distinguersi, ma anche per chi è così romantico da voler avere un qualcosa di tangibile che racconti il proprio amore.

Sotto vi riporto alcuni progetti di DiZeta, se volete contattarli potete andare sul sito www.DiZeta.eu

A (1)

DiZeta

H (1)

DiZeta

L (1)

DiZeta

M (1)

DiZeta

 P (1)

DiZeta

  U (1)

DiZeta

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Matrimoni ed Eventi

logo the weddingeve

info@theweddingeve.it

Temi per il matrimonio: il cioccolato

Delizia e debolezza di molti, perchè non pensare al cioccolato come tema base per il vostro matrimonio? E’ un colore caldo e particolare ma anche un gusto che puo’ trovare mille abbinamenti ed allora per non fare le solite cose perchè non giocarci sopra?

Possiamo trovare ispirazione dai vari gusti tipo gianduia, latte, fondente, bianco … Oppure agli abbinamenti magari con le pere, il peperoncino, caramello, caffè o le varie creme ed i frutti. E se invece ci si ispirasse al film “La Fabbrica di Cioccolato” oppure il piu’ romantico “Chocolat”… Le fonti di ispirazione sono davvero infinite.

Intanto partiamo dai colori che si possono utilizzare:

possiamo partire da un’azzurro Tiffany che sta benissimo con le note del cioccolato

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: primadonnabride.co.za

Oppure i toni del verde un po’ acido

chocolate-brown-and-lime-green1

Cosa ne pensate invece del lilla e del violetto?

Chocolate-Brown-and-Lilac-Purple-Wedding

O  un piu’ romantico rosa antico 🙂

claret-and-gold1

O anche un rosa confetto va bene…

Mi piace molto anche l’abbinamento con il color prugna. Molto elegante direi…

Infine mi piace anche il piu’ sobrio ed elegante beige o avorio

Vediamo ora qualche idea per le partecipazioni… Cosa ne dite di una barretta di cioccolato?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Oppure di partecipazioni che richiamino il colore del cioccolato

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: artwedding.com

Passiamo a qualche decorazione:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: etsy.com

Credo che il termine piu’ ricercato nei vari siti di matrimonio sia “Tableau Mariage”. Ed allora voglio accontentarvi…

Innanzittutto potete pensare di chiamare ogni tavolo con il nome di un gusto o un tipo di cioccolato o una combinazione di gusti… Personalmente non farei un tableau magari a forma di cioccolatino o con dei colori che seppur belli richiamino la palette sopra indicata; punterei piuttosto sui segnaposto – i favors americani – che in ordine alfabetico indicano all’invitato quale è il suo tavolo.  Del resto questo segnaposto rappresenta anche un graziosissimo regalo…

1110518_f520

edible_placecards_lg

Godivia wedding favor packaging

Wedding-Favors-Chocolate

Io li trovo deliziosi e particolari.

Invece come si potrebbe decorare la tavola?

cf05095e8552ee51eaf2dfb849ec12f1_m

cupcake centerpieces

Rehearsal Dinner1 018

wa102412_fal06_18_xl

Poi ci sono le Wedding Cake

tradiswedding com

Trovo questa torta ADORABILE, ovviamente era sul sito di Martha Stewart

Ovviamente invece della classica confettata dovrete proporre un’abbondante e fantasiosa selezione di cioccolatini… Mi raccomando cercate di pensare anche a tanta frutta da servire con il cioccolato per variare un po’ il gusto…

Screen shot 2011-05-12 at 11.27.23 AM     Screen shot 2011-05-12 at 11.27.31 AM

Infine bisognerà pensare alle bomboniere… A tal proposito la Godiva propone delle belle idee:

Ed infine non trovate bellissime queste barrette di cioccolato personalizzate?

candy-stripes

Su questo sito http://www.cioccolatinipersonalizzati.com potrete ordinarle personalizzate…

Credo che ora abbiate un po’ di ispirazioni per organizzare il vostro Matrimonio a tema.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Temi per il matrimonio: Wedding Brunch

The WeddingEve - Wedding Planner MialnoIn Italia, ormai molto sensibile alle mode americane, sta andando molto il Brunch.

Per chi non sapesse di cosa si tratta: il brunch è un pasto che sta a metà tra colazione e pranzo (appunto è l’unione delle due parole Breakfast e Lunch) e quindi di fatto prevede sia il dolce che il salato.

La caratteristica del brunch è l’informalità. Si puo’ organizzare allestendo dei ricchi buffet elegantemente decorati all’esterno, per esempio in un contesto molto bucolico, o anche sotto un bel pergolato.

E’ una soluzione diversa, piu’ economica, ma accattivante. E’ bello poter stupire i propri ospiti con qualcosa di nuovo e differente dal solito lungo pasto – anche se la tendenza è rimanere al tavolo il meno possibile. Ovviamente si salta tutta la parte degli aperitivi e ci si serve a Buffet (se volete organizzarlo a casa vi consiglio di dare un’occhio all’articolo su  come organizzare un Buffet).

Il buffet deve essere composto da diverse isole, quella del dolce, del salato e delle bevande. In quella del dolce libero sfogo a diversi tipi di torte, muffins, croissants, crostate,  biscotti, cupcakes, ciambelline, macaroons, madeleines, bignè ripieni di crema, marmellate, miele, ed anche diversi tipi di yogurt presentati in sfiziose monoporzioni riccamente decorate… e poi frutta tagliata a pezzi, macedonie diverse, fragole intinte nel cioccolato così come le banane, sorbetti e via con la fantasia. Mi raccomando non siate mai noiosi! Ah, ovviamente non dimenticate ricchi cesti con diversi tipi di pane.

Nell’isola del salato affettati, bretzel, formaggi, torte salate, soufflè, pancakes, toast, insalate, rosti, pomodori verdi fritti, Quiche…

Consiglio vivamente anche l’isola delle uova che in un Brunch che si rispetti non deve mancare. Meglio se gestita da un paio di chef che al momento possono preparare uova alla benedict, uova in camicia con bacon, diversi tipi di omelette, uova strapazzate, tutte combinate con vari tipi di verdure, ratatouille; e ancora croque monsieur…

Infine l’isola delle bevande in cui devono prendere spazio diversi tipi di scucchi di frutta,latte,  the, caffè, cocktails, vini…

Per quanto riguarda la Wedding Cake io vi consiglio di ricercare qualcosa di diverso. Dopo aver servito diversi tipi di torte durante il brunch potrebbe perdere di interesse il taglio di una torta ufficiale. Perchè non pensare ad una serie di piccole tortine oppure una piramide di cupcakes?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Per le decorazioni puntate su mazzi di fiori piuttosto che su composizioni tipo centrotavola. Hanno un aspetto piu’ campagnolo che si combina meglio con il tema. Inoltre potete pensare ad un tableau fatto con dei cartoncini appesi ad un alberlo e come bomboniere delle piccole crostate da portarsi via oppure dei sacchetti di caramelle, biscotti o, perchè no, una piantina o dei bulbi da piantare.

Vi posto qualche foto da dove potrete trarre ispirazione…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: ashleigh taylor photography

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: ashleigh taylor photography

credits: ashleigh taylor photography

ashleigh taylor photography4

credits: ashleigh taylor photography

bridal-shower-brunch-ideas

cherry blossom escort cards

final-tables

hellebore bouquet from Martha Stewart Weddings

ibb-1285285018

Katie Osikowicz

martha_stewart_table_3

mimosabar

project wedding2

south bound bride

tahoeunveiled

the sweetest occasion

tiffany-blue-baby-pink-wedding-inspiration-board-600x561

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Segnaposto – centrotavola con le farfalle

 Il tema delle farfalle vedo che va ancora molto. Ed allora troviamo nuove idee. Per esempio si possono utilizzare dei piccoli vasi con orchidee da usare come segnaposto o come centrotavola.

L’idea è semplice ma di impatto. Ci si rifornisce di piccole orchidee in vasi che si coordino bene con i colori tema del matrimonio e si inserisce nel terriccio un fil di ferro che deve sostenere una farfallina di cartoncino. Sopra potete metterci delle frasi a voi care, nel caso vogliate usarli come centrotavola. Alla fine è assicurato che gli ospiti, con immensa gioia, se li porteranno a casa.

Sulle farfalline di cartoncino potete scrivere anche il nome dell’ospite, a questo punto fungeranno da segnaposto.

Insomma un’idea tanto semplice quanto originale.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Armanda Linardi

Oggi voglio parlare di questa artista e dei suoi quadri perchè li trovo meravigliosi. E’ specializzata soprattutto in ritratti – il mio l’ho appeso con orgoglio in camera da letto – ma si trova a suo agio anche con altri temi.

Pubblico alcune sue opere tra le quali, appunto, il mio ritratto.

IMG_1576

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se volete vedere dal vivo le sue opere potete andare presso la Serra Lorenzini in Via dei Missaglia a Milano dal 18 al 24 marzo dove saranno esposti dei quadri incentrati sul tema della Primavera. Per chi fosse interessato allego il programma delle iniziative e degli eventi: programma benvenuta primavera

Se volete contattare Armanda Linardi potete scrivere a: armanda.linardi@tiscali.it

Le cornici potete trovarle presso LA ZAMA CORNICI

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Matrimoni ed Eventi

Scrivimi: info@theweddingeve.it

L’Agenda del Matrimonio

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Quando ci si sposa bisogna tener conto davvero di un sacco di cose. L’ideale ovviamente sarebbe affidarsi ad un professionista del settore, ovvero un Wedding Planner, perchè massimizza i risultati minimizzando gli sforzi nonchè realizza tutte le idee che a voi sembrerebbero non fattibili;  anche volendo fare tutto da soli bisogna essere super organizzati per arrivare al fatidico giorno senza stress.

Voglio pertanto pubblicare uno strumento che vi sarà utilissimo per programmare le varie fasi dell’evento, ovvero l’agenda del matrimonio.

Si tratta di poche pagine dove sono riassunte le tempistiche e le scadenze di cui dovete tener conto e poi una sorta di agenda dove segnare gli appunti per fare in modo che niente vi sfugga.

Intanto vi posto le varie pagine come immagini, se volete scaricarlo integralmente poi allego il file pdf.

copertina  Nuova immagine (2)  Nuova immagine (1)

The WeddingEve - Wedding Planner Milano    Nuova immagine (4)

The WeddingEve - Wedding Planner Milano   The WeddingEve - Wedding Planner Milano   The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Scarica il file pdf:

Agenda

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Matrimonio a tema: le farfalle

Il tema della farfalle è sempre molto richiesto. Ovviamente si presta meglio per eventi organizzati in primavera che prevedano se non il pasto quantomeno l’aperitivo all’aperto. A mio parere se si sceglie un tema per il matrimonio o comunque per un evento in generale bisogna essere fedeli al tema scelto e richiamarlo in ogni aspetto.

Quindi partiamo con le partecipazioni e cerchiamo qualche ispirazione:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Dopo aver scelto il tema, il colore ed anche le partecipazione dobbiamo trarre ispirazione per le decorazioni:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se siete proprio patite delle farfalle sarebbe bello riprenderle anche sul vestito:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

…e nel bouquet:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Passiamo ora al “tableau Mariage” o comunque i segnaposto:

Alcuni li potete trovare in questo articolo. Altri possono essere questi:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Le farfalle sopra nascono come decorazione ma al posto dei messaggi si possono tranquillamente inserire i nomi dei tavoli e degli invitati…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Bene, ora che abbiamo trovato ispirazione per i segnaposto pensiamo alla decorazione per la tavola, ovvero i centrotavola:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Ci sono anche i “favor” o comunque i regali per gli ospiti di cui tener conto:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Infine vediamo la torta o comunque i dolci di accompagnamento:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

 

6a0120a5c8d9a9970c013480ccd8c3970c-400wi

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Wedding Favors

In italiano possiamo definirli i “doni per gli ospiti” di un matrimonio. Ovviamente noi abbiamo le bomboniere che sinceramente considero per alcuni aspetti un po’ retro’. Invece ho trovato tantissime idee carine che possiamo tenere in considerazione per allietare oltremodo i nostri ospiti. Inoltre si possono utilizzare anche come segnaposto (quindi non solo ad un matrimonio) e diventano un grazioso omaggio che gli ospiti si possono portare via. Infine molti si possono davvero personalizzare; credo che questo impressioni sempre favorevolmente gli ospiti.

Ci sono tanti siti americani che vendono queste idee pertanto approvvigionarsene non dovrebbe essere un problema.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Per un matrimonio in maggio con uno stile campagnolo che ne dite delle ciliegie?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se il tema è il vostro viaggio di nozze questo presente è da tenere in considerazione

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Vi lascio anche qualche sito dove sbirciare ulteriormente:

My Wedding Favors

Weddingthings

TopWeddingFavors

Fabulous favours

Dottydreams

Chloebeck

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Segnalibro a forma di cuore

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoEccomi con un’altra idea molto carina per San Valentino, ma non solo. Sono dei segnalibri che si possono realizzare anche per fare dei regalini in occasione di una festa, una ricorrenza o semplicemente perchè vi va…
Si tratta di Segnalibri a forma di cuore. Sono davvero molto semplici da realizzare.
Procedimento:
Prendete due cartoncini molto resistenti, uno a tinta unita e uno con un motivo decorativo. Potete anche incollare un foglio di carta decorata sul cartoncino.
Su un foglio di carta  comune create un cuore di circa 4 cm ed uno un po’ piu’ grande di circa 6 cm. Tagliateli ed usateli come stencil per creare sul cartoncino rigido a tinta unita il cuore piu’ grande e su quello decorato uno piu’ piccolo. Ritagliateli con una taglierina e incollate con colla stick quello piu’ piccolo al centro di quello piu’ grande e lasciare asciugate per bene.
Con l’aiuto di un taglierino separate i due cuori di cartone fino a metà. Ed ecco il fermalibro The WeddingEve - Wedding Planner Milanofinito. Buon lavoro!
Eva D’Angiola
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
Scrivimi: info@theweddingeve.it

Bustine da the con cuore

Torniamo a varie idee per San Valentino. Per stupire l’amato/a non si deve necessariamente spendere un capitale e con un po’ di fantasia e di tempo si possono realizzare delle cosine carine.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoCosa ne dite di bustine da the personalizzate? Magari per preparare la colazione proprio a San Valentino.

Quindi armatevi di cartoncino rosso, un pennarellino con colore metallico (meglio argento), una sagoma a forma cuore (ve ne posto una), una pinzatrice.

Con l’aiuto della sagoma disegnate due cuori sul cartoncino e tagliateli. Con il pennarellino scrivete un breve messaggio su uno dei due cuori. Quindi rimuovete dalla bustina da te l’etichetta che trovate pinzata all’altro capo del filo. Ora dovete apporre i due cuori sull’estremità del filo, uno contro l’altro in modo da avere la scritta visibile, e incollateli insieme con nastro biadesivo o una cucitrice. Et voilà, il gioco è fatto… Poi preparate un vassoio e servite la colazione, magari a letto. Poi vi postero’ delle idee per preparare una colazione per stupire…

😉

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Romantico pizzo

Romantico pizzo.

Per le future spose che amano il pizzo, non solo nel vestito…

Tableau Mariage a forma di cuore 2

Ancora una volta Martha Stewart è di ispirazione. Del resto ci avviciniamo al periodo dei matrimoni e bisogna essere pronti.

Questa vecchia idea per decorare una finestra puo’ essere a mio parere The WeddingEve - Wedding Planner Milanoutilizzata per costruire un “tableau Mariage” a forma di cuore davvero inusuale e carino.

Si tratta di diversi cuori colorati fatti con, pensate un po’, carta forno e pastelli. Questo dona loro questo effetto “trasparente”… Con un pennarello nero ed indelebile potete scrivere sopra quelli piu’ grandi il nome del tavolo e degli ospiti… Quelli piu’ piccoli fungeranno da decorazione e riempitivo.

Qui di seguito il procedimento:

Occorrente:

  • pastelli di cera colorati
  • carta da forno
  • carta da pacchi
  • forbici
  • ferro da stiro
  • nastri colorati

Procedimento:  


Iniziate con un foglio di carta da forno  30 x 40 cm. Piegatelo a metà nel senso della lunghezza poi riapritelo e stendetelo. Distribuite dei trucioli dei pastelli di cera (fatti con un temperino portatile)  in   modo uniforme ma in uno strato non troppo spesso su metà della carta.  Sui diversi fogli usate diversi tipi di colore – simili tra loro. Piegare la parte pulita della carta su quella con i trucioli. Chiudere  i tre bordi aperti con una piega di 3 o 5 cm per contenere e non far fuoriuscire i trucioli. Proteggete il piano da stiro  con la carta da pacchi. Posizionate la carta da forno sulla carta da pacchi, e coprire con un altro foglio di carta da pacchi. Passate leggermente il ferro da stiro a media temperatura controllando dopo poche passate se la cera risulta totalmente fusa. Altrimenti continuate fino alla conclusione del processo. Lasciate raffreddare e poi togliete la carta. Tracciate e ritagliate cuori di varie dimensioni; fate un buchino al centro ed in alto in modo da poterci passare un filo di seta e poterli appendere.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano  The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

 

Idee per San Valentino

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoManca poco per S. Valentino ed è meglio non farsi trovare impreparati.

Allora scopriamo qualche idea per rendere speciale questo giorno ma non banale 🙂

Molte coppiette escono a cena fuori ma il rischio è sempre quello di pagare cifre esagerate e trovarsi in ristoranti popolati da altre coppiette così che la sera sia un po’ meno esclusiva. Ovviamente per chi ha bambini uscire fuori da soli è sicuramente qualcosa di diverso ma per chi non ha prole o per chi puo’ farla accudire da qualche nonna perchè non pensare di organizzare una cenetta in casa? Non ci vuole molto ed i piatti non devono essere molto elaborati… E’ l’atmosfera la vera protagonista della serata. Quindi la mise è place dovrà essere curatissima, si a candele, piatti del servizio “buono”, sottopiatti, bicchieri di cristallo. Un buon vino magari servito nel decanter. Anche dei fiori aiuteranno a donare la giusta atmosfera ma le candele non devono mancare..

Per il menu io suggerisco un buon antipasto ed un secondo. Un dolce, magari al cucchiaio, concluderanno in modo perfetto la serata. Non bisogna essere troppo appesantiti per il dopocena 😉 L’importante è curare l’impiattamento e, perchè no, mettere ad ogni posto un piccolo menu scritto da voi, in bella grafia… Adornato magari con qualche frase ad effetto. Non lesinate in romanticismo almeno in questa serata.

Vi posto alcune foto di mise en place adatte all’occasione:

The WeddingEve - Wedding Planner MIlano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Fantastica questa idea di un runner personalizzato. Magari con delle frasi a voi care, oppure dei versi di poesie o, perchè no, di canzoni che amate. Anche nel portatovagliolo si puo’ pensare di fare lo stesso.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un po’ leziosa questa tavola, ma puo’ piacere…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

E che ne pensate di queste altre idee?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un romantico bagno… (mi raccomando i petali)

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

O se non potete vedervi per cena una romantica colazione…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un regalo ed un messaggio romantico vicino al letto. Siamo anche in periodo di tulipani e magari possiamo abbinarli ad allegri marshmallow

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Queste fragole sono belle e golose intinte nel cioccolato bianco o fondente e decorate con degli zuccherini…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se volete festeggiare insieme a tutta la famiglia potete pensare ad una tavola decorata con un grande cuore fatto di tanti piccoli vasetti con fiori colorati… Da tener presente, a mio avviso, anche per altre occasioni.

In ultimo parliamo del regalo. La sorpresa a parer mio è fondamentale ed è importante che il regalo sia “pensato”. Certo, potete regalare quel particolare oggetto che la vostra metà ha addocchiato da tempo oppure regalarvi qualche esperienza… In una spa, un castello, un agriturismo… Io amo regalare viaggi. Non ci vuole molto per stupire, basta trovare ed acquistare qualche volo low cost (magari per il ponte del 25 aprile o qualsiasi altro week end per il quale siete sicuri di poter partire insieme) e poi comprare la guida turistica della destinazione. Et voilà: con un cartoncino create un porta biglietti (vi posto sotto alcune idee) che inserirete nel libro. Poi create una bellissima confezione regalo per il libro ed infine lo donate all’amato/a. Ci metterà un po’ a capire, dopo averlo scartato, che non si tratta semplicemente di una guida di viaggio bensì del viaggio stesso.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Inoltre tra gli oggetti personalizzabili ho trovato le cover per I-phone… Cosa ne dite di impreziosirne una con una vostra foto?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Cover Iphone personalizzate. Source: Vistaprint.it

Cosa ne dite di una bottiglia di vino personalizzata che possa scandire le date del vostro amore? Le trovate su Personal Wine

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Altri regali potrebbero essere delle particolari “promesse”. Una volta regalai un carnet (fatto da me al computer) con 10 massaggi, ovviamente fatti da me. Furono davvero molto apprezzati 😉 Ma potete regalare altre eperienze come andare in un particolare luogo, o fare quella particolare attività… Cose che fanno parte di voi insomma.

Qui di seguito ripropongo gli m&m’s personalizzati che fanno sempre scena e che trovate  Qui

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Poi girando ho trovato questo sito Personal Gift dove potrete trovare molte cose personalizzate.

Pensavo anche ad un quadro ricavato da una foto a cui tenete particolarmente. Ci sono molti siti che se ne occupano online:

http://www.fotoregali.com

http://www.mistercupido.com

http://www.crearti.eu

Insomma con la fantasia potete spaziare parecchio… Non fatevi trovare impreparati!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Qualcosa di blu… (per il matrimonio)

Si sa, ogni sposa scaramanticamente deve portare qualcosa di nuovo, di vecchio, di prestato e… di blu.

Si, ma cosa? La solita giarrettiera??? Insomma tutto qui? Non si puo’ osare? Ed allora raccogliamo qualche idea…

Partiamo con un gioiello, un ciondolo, un dettaglio prezioso… Su Swarovski ho trovato queste idee:

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Oppure ci si puo’ buttare sulle scarpe per dare un tocco “glamour”… Queste sono di Jimmy Choo e Manolo Blahnik ma per restare con i piedi per terra ci possiamo buttare anche su qualcosa di piu’ economico come quello di Victor Delef o Bruno Premi:

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEva - Wedding Planner MilanoThe WeddingEva - Wedding Planner Milano

E cosa pensiamo di un bouquet blu? Certo, quando il particolare si fa’ piu’ vistoso come una scarpa a vista (nel caso di un abito da sposa corto) o un bouquet di un particolare colore dovremmo in qualche modo ricollegarlo al resto dell’allestimento…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Possiamo osare anche con dei guanti, o un nastro che impreziosisca il vestito… A mio parere anche queste dettagli un po’ vistosi devono essere richiamati in qualche modo nella cerimonia… Possiamo pensare anche ad un nastrino di raso blu che impreziosisca i guanti, o i sandali.

In ultimo possiamo pensare ad un dettaglio nei capelli. Un fermaglio che riporti delle pietre blu (per chi ha visto il matrimonio  in Breaking Dawn non sarà una novità), delle perle blu o un fiore… Se vogliamo esagerare davvero un bell’uccello blu impagliato come Carrie in Sex & the city – the movie 🙂

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

In ultimo un’idea davvero carina e suggeritami da una cara amica. Questi stickers si possono trovare qui

The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Navigando un po’ in giro ho trovato altre idee… Tipo cosa ne pensate di un intimo blu?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Piuttosto che dello smalto? Se non tutto blu magari con qualche piccolo decoro…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

O magari un piccolo tatuaggio, di quelli non indelebili…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Piuttosto potete farvi cucire dalla sarta un fiocchetto blu all’interno del vestito, magari nella gonna 🙂 O perchè no, magari un dettaglio visibile…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Insomma basta con la solita giarrettiera!!!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano