Torta di Carote, Cioccolato e Mandorle

Torta Mandorle, Cioccolato e Carote

Adoro questa torta. E’ semplice e buona… L’ideale per la colazione accompagnata da un bicchiere di latte freddo o di tè.

Per la presenza delle carote è bene mangiarla entro tre giorni.
Ingredienti per 8 persone (nella foto ho fatto la mezza dose):

  • 125 gr. di burro
  • 5 carote medie
  • 4 uova
  • 100 gr. di zucchero
  • 200 gr. di farina
  • 100 gr. di mandorle tritate
  • 1 bustina di lievito
  • 100 gr. di cioccolato fondente
  • zucchero a velo

Preparazione:


Lavate, pulite e grattugiate le carote. Grattuggiate anche il cioccolato e mettetelo insieme alle carote.

Montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero fino a farlo diventare spumoso, aggiungete le uova una alla volta, la granella di mandorle, la farina setacciata, la bustina di lievito, il cioccolato grattugiato e le carote. Imburrate ed infarinate una teglia di alluminio a cerniera e riempitela con l’ impasto. Cuocete in forno (il mio é ventilato) già caldo a 180° per venti-venticinque minuti. Prima di sfornarla controllate la cottura inserendo uno  stuzzicadenti che dovrà uscire asciutto.
Servitela fredda e cosparsa di zucchero a velo.

P.s. : questa torta diventa più
buona il giorno dopo.

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Idee regalo: Chocolate Pecan Toffee

Toffee

Carina questa idea per un regalo da fare ai vostri ospiti. Sono quadrotti di cioccolato, mou e noci pecan. Confezionate singolarmente con carta velina e presentate in una scatolina di legno con un bel nastro colorato sono un delizioso regalo da fare ai vostri ospiti.

Source: Martha Stewart Living, December/January 1995/1996

Ingredienti:

  • 450 grammi di burro tagliato a pezzetti
  • 1/4 di tazza di  sciroppo di mais
  • 2 tazze e 1/2  di zucchero
  • 450 grammi di cioccolato fondente, tagliato in piccoli pezzi
  • 3 tazze di noci pecan, tritate molto fine e setacciate per rimuovere la polvere fine
  • Olio vegetale spray in dispenser spray da cucina

Preparazione:

Spruzzate su tre teglie di circa 40 per 30 cm l’olio vegetale.

In una casseruola pesante unite il burro , 1/2 tazza di acqua, lo sciroppo di mais e lo zucchero. Inserite nella casseruola un termometro per dolci e portate ad ebollizione a fuoco alto mescolando con un cucchiaio di legno. Continuate a mescolare fino a quando miscela si addensa, circa 2 minuti. Lavate i lati della padella con un pennello da cucina imbevuto di acqua per eliminare i cristalli di zucchero. Ridurre il fuoco al minimo e lasciate la miscela a sobollire, senza mescolare, fino a quando la temperatura non raggiunge i 280 gradi.  Questo richiederà dai 35 minuti a poco più di un’ora; è essenziale che la miscela continui a sobollire.

Togliete la casseruola dal fuoco. Senza raschiare la pentola, versate il composto nelle teglie preparate nel modo più uniforme possibile. Se necessario, utilizzate una spatola per lisciare. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente per 1 ora.
Dopo 45 minuti di raffreddamento, sciogliete il cioccolato a bagnomaria a fuoco medio-basso, mescolando con una spatola di gomma. Versatelo sopra la caramella mou e distribuitelo con una spatola se necessario. Lasciate raffreddare per circa 15 minuti. Cospargete con le noci.
Fate riposare a temperatura ambiente per 24 ore. Usando un coltello di grandi dimensioni, leggermente bagnato, disegnate delle righe sul cioccolato per formare dei quadrotti che che poi vi aiuteranno come linee guida a tagliare la caramella mou; sollevate i pezzi con una spatola. In alternativa il caramello può essere rotto in frammenti.

Eva D’Angiola
logo the weddingeve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Biscotti Cioccolato e Menta

credits: martha stewart

Questi biscotti sono particolarissimi, per gusto e presentazione. Si tratta di biscotti al cioccolato, immersi nel cioccolato bianco e decorato con la menta. Per gli amanti della menta e del cioccolato sono imperdibili.

Di seguito vi spiego come farli:

Ingredienti

  • 1 di tazza di farina 
  • 1/2 tazza  di cacao in polvere senza zucchero
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 5 cucchiai di burro  ammorbidito
  • 3/4 di tazza di zucchero
  • 1 uovo grande
  • 1 grande tuorlo d’uovo
  • 3/4 di cucchiaino di estratto di menta piperita puro
  • 30 caramelle alla menta, tritate
  • 100 g di cioccolato bianco tritato grossolanamente

Procedimento

Preriscaldate il forno a 170 gradi.

Setacciare la farina, il cacao, il bicarbonato, il lievito e il sale in una ciotola. Sbattete il burro e lo zucchero con un mixer a velocità medio-alta per 1 minuto. Ridurre la velocità a medio-bassa  e aggiungere l’uovo, poi il tuorlo d’uovo, mescolando bene dopo ogni aggiunta.  Aggiungere l’estratto di menta piperita e poi lentamente il composto con la farina e continuate a sbattere fino a quando non è incorporata. Formate 2 dischi, avvolgeteli ciascuno nella pellicola trasparente e conservate in frigo per un’ora.

Stendete un disco di pasta su una superficie  leggermente infarinata per mezzo cm di  spessore. Mettete nel congelatore fino a quando non diventa dura, circa 15 min, poi utilizzando uno stampo da circa 5 cm di diamentro tagliate dei cerchi e poneteli sulla teglia coperta da carta da forno. Rimettete i biscotti in freezer fino a quando non tornano duri (15 min) e ripetere l’operazione con l’altro disco

Infornate fino a quando i biscotti non sono asciutti al tatto, circa 12 minuti. Trasferite i biscotti su una griglia e lasciateli raffreddare.

Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria. Togliete dal fuoco. Immergete i biscotti nel cioccolato fuso  ed aiutandovi poi con delle forchette lasciate sgocciolare il cioccolato in eccesso e poneteli su una graticola o su carta forno. Infine decorateli con le caramelle alla menta sbriciolate  e metteteli in frigorifero per circa tre ore.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Matrimoni ed Eventi

info@theweddingeve.it

L’arte del ricevere: la colazione

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoSia che siate da soli in famiglia o che abbiate ospiti la colazione è sicuramente uno dei momenti da non trascurare. Anzi le coccole mattutine, la convivialità sono il modo migliore per iniziare la giornata.

Scopriamo come organizzare una perfetta colazione.

In caso abbiate ospiti allestite la vostra tavola con una grande tovaglia bianca, di quelle eleganti, che arrivano fino a terra. Potete anche sovrapporci sopra una tovaglia piu’ piccola, delicatamente colorata. Questo dipende dal vostro gusto. A me personalmente il bianco piace molto.

Usate il vostro servizio piu’ bello, quindi via alle porcellane anche finemente decorate, le cristallerie, gli argenti. Non dimenticatevi dei fiori freschi: potete usare una semplice rosa in un vaso di cristallo o una piu’ complessa composizione. Ma anche un delicato mazzo di fiori come in figura va benissimo.

Nel caso di una colazione informale in famiglia potete escludere la tovaglia e puntare su graziose ma comunque eleganti tovagliette. Se avete un bel tavolo, magari di quelli rustici – come nella foto sotto – potete elegantemente decorarlo senza tovaglia.

Il country chic in questo caso è indicatissimo pero’ siate attenti ad abbinare le giuste stoviglie.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: timticks.com

Non dimenticate una musica dolce e leggera che accompagni l’atmosfera mattutina.

Cosa possiamo preparare? Io adoro la classica colazione italiana ma per chi ama anche il salato vediamo le varianti.

Innanzittutto le bevande: non devono mancare the, caffè, cappuccino, latte e caffè e succhi vari tra cui l’immancabile succo d’arancia. Poi potete mettere a tavola dei fragranti croissants (potete comprare quelli surgelati e infornarli poco prima di servirli), pane tostato, pane fresco di diverse fatture (al burro, al latte, etc etc). Non dimenticate i diversi tipi di marmellata servita in graziosi vasetti o in ciotoline, miele, burro (se volete davvero essere eleganti lavoratelo a riccioli), ovviamente nutella – non ne potrei fare a meno. Poi non deve mancare della frutta, meglio se tagliata. Non dovete per forza fare una macedonia, anzi è meglio lasciare agli ospiti la possibilità di scegliere quale frutta mangiare.

In ultimo non dimenticate i cereali o comunque il muesli da presentare con dello yogurt.

Se poi vogliamo cucinare qualcosa possiamo puntare sui pancake, delle torte o crostate. Anche delle crepe vanno bene.

Nel caso vogliate invece aggiungere qualcosa di salato non dimenticatevi delle uova che potete cucinare in diversi modi: omelette, uova strapazzate, in camicia, sode, alla coque. Non deve mancare la pancetta e se volete esagerare dei piccoli wustel cotti in acqua calda. E poi salumi, formaggi…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: Favim.com

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: bloved weddings.com

Per concludere voglio postarvi la ricetta del Pain Perdu con la composta di albicocche:

Ingredienti:

  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 40 cl di panna fresca
  • 4 tuorli
  • 80 gr di zucchero
  • 1 pan brioche rotondo di 20 cm di altezza
  • 1 noce di burro
  • 500 gr di albicocche fresche
  • 50 gr di zucchero
  • 20 gr di succo di limone

Preparazione:

Con un coltellino tagliate nel mezzo, nel senso della lunghezza, il baccello di vaniglia e grattare l’interno ricavandone la polpa. Intanto versate la panna in una casseruola e versateci dentro il baccello e la sua polpa. Portate quindi a leggera ebollizione. Spegnete, coprite e lasciate in infusione per circa un’ora. Dopo eliminate il baccello di vaniglia.

Nel frattempo lavate le albicocche, snocciolatele e tagliatele a pezzetti. Metteteli in una casseruola con lo zucchero e fate andare a fuoco medio, mescolando spesso. Quando, dopo circa 25 minuti, il tutto è ridotto in composta incorporate il succo di limone e tenete da parte.

Sbattete i tuorli e lo zucchero in una ciotola fino a quando il composto diventa chiaro. Aggiungete la panna lasciata in infusione, mescolando con una spatola.

Ricavate dal pan brioche 4 fette dallo spessore di circa 2 cm e privatele della crosta. Scaldate il burro in un’ampia padella. Inzuppate le fette di pan brioche da entrambi i lati nel composto preparato, sgocciolatele leggermente e trasferitele nella padella. Cuocetele circa 1 minuto per lato, finchè saranno dorate. Servite subito, accompagnando con la composta di albicocche.

Continuiamo con qualche foto di ispirazione:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: sabrinako

Ora sapete come organizzare una perfetta colazione.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Banane ricoperte di cioccolato

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Facilissimi e belli questi bastoncini con banana e cioccolato. Farete la felicità dei vostri bimbi ma presentati in un buffet di dolci anche quella dei vostri ospiti 🙂 Del resto l’abbinamento della banana con il cioccolato è irresistibile.

Vi riporto la ricetta, davvero semplice semplice:

Ingredienti

  • 250 gr di cioccolato semidolce
  • 6 bastoncini per ghiaccioli o spiedini di legno
  • 2 banane, sbucciate e tagliate trasversalmente in tre parti
  • mezza tazza di arachidi salate tritate grossolanamente

Indicazioni

Mettete il cioccolato a sciogliere  a bagno maria.
Intanto foderate una teglia con carta da forno. Inserite un bastoncino da  ghiacciolo in ogni pezzo di banana facendo attenzione che non si rompano. Immergete quindi ogni banana nel cioccolato. Cospargete infine ogni banana di arachidi tritati e disponete sulla teglia coperta da carta da forno. Mettete la teglia in frigorifero fino a quando il cioccolato non si sarà solidificato, ci vogliono circa 20 minuti.

Potete conservarle in frigorifero fino a tre giorni.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

scrivimi: info@theweddingeve.it

Torta a strati

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Adoro le torte a strati. Le trovo davvero bellissime. Ideali per un party, un tea time e comunque molto “americane” 🙂
Vi posto la ricetta di questa
– 1 tazza (2 bastoni) di burro (temperatura ambiente)
– 2 tazze di zucchero
– 4 uova (temperatura ambiente)
– 3 tazze di farina per dolci autolievitante
– 1 tazza di latte intero (temperatura ambiente)
– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro

Preriscaldate il forno a 170 gradi.
Imburrate e infarinate 3 stampi per dolci pollici da 20 cm circa.

Usando uno sbattitore per qualche minuto rendete cremoso il burro, aggiungete quindi lo zucchero e continuate a sbattere per circa 7 minuti.

Aggiungete le uova una alla volta e sbattete bene dopo aver aggiunto ogni uovo.

Aggiungete la farina ed il latte (alternandoli iniziando terminando con la farina) e continuate a mescolare fino a quando il composto non risulta cremoso.

Dividete la pastella egualmente nei tre stampi per dolci precedentemente imburrati e infarinati.
Dividere pastella ugualmente in tre stampi per dolci.
Tenere ogni strato di circa 3 centimetri sopra il tuo contatore e scendete le pentole piatto sul contatore più volte per garantire rilascio di eventuali bolle d’aria. Questo vi aiuterà ad avere una torta più di livello.
Cuocere in forno per 25 – 30 minuti (a seconda del forno) fino a cottura.
Raffreddate le torte nelle rispettive teglie per 5 – 10 minuti.
Rimuovete dalle taglie e avvolgete subito ogni torta in un involucro di plastica per sigillare l’umidità. Raffreddare completamente ponendole su una griglia.
Una volta raffreddato, siete pronti per assemblare la vostra torta.

Ecco come preparare la bagna:

Mescolate insieme 1 tazza di zucchero e 2 tazze di acqua.
Portate ad ebollizione e fate bollire per circa 3 minuti. Lasciate raffreddare.
Versate il liquido in un flacone spray oppure potete distribuirla con un pennello.

Come preparare la glassa per la farcitura e copertura:

1 tazza di burro (a temperatura ambiente)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro
1 1b. 10X zucchero a velo
1-3 cucchiaini di latte, metà e metà o crema

Moist Yellow Cake

Con un mixer, amalgamate il burro e la vaniglia fino ad ottenere un composto liscio.
Aggiungete lo zucchero a poco a poco, permettendo al burro e lo zucchero di diventare una crema prima di aggiungere altro zucchero.
Se volete che la vostra glassa  sia un po ‘più cremosa, aggiungete un cucchiaino di latte alla volta e sbattete con il mixer fino ad ottenere la giusta consistenza.
Quindi basta aggiungere un pochino di colorante rosso per glassa per raggiungere la colorazione desierata.
Questa dose  è di solito sufficiente per una torta di due strati quindi vi consiglio di raddoppiare la dose per una torta di tre strati.

Assemblate la torta:

Con l’aiuto di un coltello affilato tagliate via la calotta delle torte e livellate la parte superiore.
Posizionate il primo strato sul vostro piatto. Con l’aiuto dello spruzzino o di un pennello provvedete a bagnare quanto basta lo strato della torta. Aggiungete uno strato di glassa al livello inferiore. Ripetere  con il secondo e terzo strato. Infine passare la glassa anche nei lati della torta.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Cioccolatini ripieni di burro di arachidi

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoLo ammetto, non amo per niente il burro di arachidi. Anzi ad essere sincera non amo nemmeno gli arachidi pero’ un giorno è venuto da me il mio insegnate di Inglese – è americano – e mi ha portato da assaggiare un cioccolatino ripieno di burro di arachidi… Ho superato la mia riluttanza e l’ho assaggiato. Sono rimasta  piacevolmente stupita. Non immaginavo che il burro di arachidi si sposasse così bene con il cioccolato…

Ho voluto rifarli a casa. Sono davvero facilissimi da fare. Ovviamente la ricetta è originale americana.

Ingredienti:

– 2 tazze di zucchero a velo setacciato
– 1  tazza e 1/2  di burro di arachidi liscio, preferibilmente tutto naturale
– 3 cucchiai di burro
– 500 grammi di  cioccolato fondente o semidolce
– Trentasei pirottini di carta o meglio lo stampo di silicone per cioccolatini

Indicazioni

Unire lo zucchero, burro di arachidi, e il burro in un mixer elettrico dotato di pala. Battere a medio-bassa velocità fino a che non risulti un composto cremoso. Trasferite la miscela in una tasca da pasticcere minuto di una punta abbastanza grossa (il composto è abbastanza duretto) e mettetela da parte.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Tenete  quindi il cioccolato fuso a bagnomaria in prossimità dell’area di lavoro. Utilizzate un cucchiaino o pennello piccolo per rivestire l’interno dei pirottini o degli stampini con il cioccolato fuso. Fate attenzione di coprire bene il fondo ed i lati. Se necessario con il pennellino ripete l’operazione nei punti che vi sembrano piu’ sottili. Mettete i pirottini su un vassoio (per lo stampo in silicone non c’è bisogno di questa accortezza) e metteteli nel congelatore a raffreddare per 10 minuti. Togliete quindi i pirottini dal congelatore e con l’aiuto della tasca da pasticcere inserite per i tre quarti il composto di burro d’arachidi nei cioccolatini.  Coprite con il cioccolato fuso fino al bordo e poi rimettete i pirottini nel congelatore da 15 a 25 minuti. Poi potete sformarli e metterli da parte. Conservateli in frigo fino al momento di servirli.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Poi ovviamente potete confezionarli per regalarli… Cosa ne pensate di questa presentazione?

E’ davvero semplice, si tratta di scatoline basse per bomboniere rivestite di carta velina fuxia, in coordinato col nastrino. Ci vanno dentro 9 cioccolatini.

Per i colori potete spaziare con la vostra fantasia 🙂

Il risultato è assicurato e i vostri ospiti lo apprezzeranno molto.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Torta al cioccolato pasquale

Per gli amanti del cioccolato propongo questa scenografica torta che ho trovato su  “The Speckled Freckle”  . E’ molto carina l’idea di sistemare sopra degli ovetti che qui vengono proposti di puro cioccolato ma che, a parer mio, possono anche essere colorati. Insomma potete spaziare con la fantasia! Peraltro per questa ricetta si usa la Nutella e non potevo certo rimanerne indifferente!

Ingredienti (per 12)

200g di cioccolato fondente tritato
200g di burro, ammorbidito
1 tazza di zucchero di canna
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
2 uova, a temperatura ambiente
1 tazza e 3/4  di farina con lievito
1/4 di tazza di cacaco in polvere
3/4 di tazza di latte
1 tazza di Nutella
80 piccoli ovetti di cioccolato

Preparazione

Preriscaldate il forno a 160 ° C. Imburrate e infarinate uno stampo per dolci tondo di 20cm di diametro.

Inserire il cioccolato in una ciotola e riscaldate nel microonde a media potenza per circa due minuti mescolando di tanto in tanto finchè il cioccolato non risulti liscio. Mettete quindi da parte a raffreddare leggermente.
Utilizzando un miscelatore elettrico sbattete il burro, lo zucchero e la vaniglia fino a renderlo cremoso. Aggiungere le uova, uno alla volta, battendo dopo ogni aggiunta. Aggiungete il cioccolato raffreddato. Mescolate bene.

Setacciare la farina e il cacao in polvere insieme.  Mescolare  metà della miscela di farina nella miscela di cioccolato poi aggiungerci metà dose di latte. Ripetere l’operazione con  l’altra metà della miscela di farina e cioccolato e quindi con il latte rimanente.
Trasferite la pastella nella tortiera e livellate la superficie con un cucchiaio. Cuocete per 1 ora – 1 ora e 15 minuti, o fino a quando uno spiedino inserito nel centro esce pulito. Lasciate riposare per 15 minuti prima di girare su una rastrelliera per raffreddarsi completamente.
Stendere la Nutella  sulla parte superiore della torta, quindi sistemarvi sopra gli ovetti come nella foto.

Eva D’Angiola

The Wedding Eve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Grand Raspberry Trifle

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoSolo a vedere questo dolce mi viene allegria… E mi sale la glicemia 😉 Si tratta del “Grand Raspberry Trifle”, ovvero un dolce a cucchiaio a base di lamponi, panna ed i resti di pan di spagna. O nei mesi invernali dei rimasugli del pandoro, perchè no!

Ingredienti:

1/2 tazza più 2 cucchiai di zucchero
1/4 tazza di succo di limone fresco
1 tazza di marmellata di lamponi senza semi
4 tazze di lamponi
2 tazze di panna
6/7 etti di pan di spagna o torta avanzata
Preparazione:

In una piccola casseruola portate ad ebollizione  mezza tazza di zucchero, 1/4 di tazza di acqua ed il succo di limone, continuando a mescolare fino allo scioglimento dello zucchero. Ci vogliono circa 1 o 2 minuti. Lasciate raffreddare.

In una piccola ciotola unite la marmellata di lamponi con 3 tazze di lamponi, schiacciate leggermente i lamponi. In una grande ciotola montate la panna con 2 cucchiai di zucchero.

Comprimete le fette di torta fino a raggiungere uno spessore di circa 2 cm, spennellate entrambi lati con lo sciroppo di limone.

Inserite un terzo delle fette di torta nel fondo di una ciotola profonda di vetro. Rifilate i bordi se necessario. Distribuire sulla base di torta un terzo della miscela di lamponi e successivamente un terzo della panna montata. Ripetete l’operazione per fare altri due o più strati, guarnite  quindi con i lamponi rimanenti. Mettete in frigorifero fino al momento di servire, fino a 24 ore.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Come riciclare il panettone: lo zuccotto

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: il cucchiaio d’argento

Mi erano rimasti due ottimi panettoni dalle ultime feste e mi sono detta: perchè non utlizzare una delle tantissime ricette per riciclarlo?

Ho trovato questa ottima ricetta delle Tre Marie  per fare lo zuccotto glassat: ho provato a farlo e devo dire che ha riscosso molto successo.

Vi posto la ricetta:

INGREDIENTI

1 panettone
500 ml di panna fresca
300 g di ricotta fresca
100 g di mandorle
cacao
30 g di cioccolato fondente
80 g di acqua
50 g di zucchero
100 g di rum scuro
200 g di cioccolato fondente
100 g di acqua
200 g di zucchero

PROCEDIMENTO

Zuccotto glassato al cioccolatoPreparate la bagna, fate bollire 80  grammi di acqua e 50 grammi di zucchero in un pentolino, poi una volta freddo aggiungete il rum.Foderate uno stampo da zuccotto o comunque una ciotola di vetro tonda con pellicola trasparente. Tagliate il panettone a fette e ricoprite lo stampo. Io con un panettone sono riuscita a fare due zuccotti.

Con un pennello bagnate bene il panettone.

Preparate il ripieno: montate 500 ml di panna ben ferma. Se usate quella non zuccherata aggiungete dello zucchero a velo finchè non raggiunge la dolcezza desiderata.

Dividetela in due: a una parte aggiungete il cacao in polvere e del cioccolato tritato e conservatela in frigo.

Mescolate la ricotta con le mandorle leggermente tritate e poi unite l’altra metà della panna montata.

Ricetta zuccotto glassato al cioccolatoIniziate a farcire con una delle due creme pronte. Fate uno strato, chiudete con del panettone, mettetela bagna e poi aggiungete l’altra crema. Continuate nell’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con del panettone irrorato per bene di bagna. Chiudetelo con la pellicola e lasciatelo riposare una notte in frigorifero.

Il giorno dopo preparate la glassa; fate bollire acqua e zucchero in un pentolino e poi aggiungete il cioccolato tagliato a pezzetti.

Lasciate raffreddare affinché addensi.

Rovesciate lo zuccotto su una griglia e versateci sopra la glassa. Lasciate riposare in frigo fino al momento di servire. Decorate a piacere con frutta secca o cioccolato oppure usate della panna montata per creare dei decori.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Cosmopolitan Cocktail

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoQuesta volta, in controtendenza rispetto al solito, voglio postare la ricetta di questo delizioso cocktail. Ok, ok, per chi conosce “Sex & the City” non dovrebbe essere una novità. In realtà lo è per me perchè non amo particolarmente i cocktail ma questo con le sue note fresche lo apprezzo particolarmente. Ed allora voglio riportarvi la ricetta originale. Ovviamente dovrete dotarvi anche dei bicchieri giusti, quelli da Martini, altrimenti non potrete apprezzarlo appieno.

Ingredienti:

2,8 cl di vodka
1,4 cl di triple sec (ovvero Curacao, Grand Marnier o Cointreau)
1,4 cl  di succo di lime
1,4 cl di succo di mirtillo

Procedimento:

Agitare vigorosamente nello shaker vodka, triple sec, lime e succo di mirtillo con ghiaccio. Versate  il cocktail in un bicchiere da Martini in vetro; guarnite con uno spicchio di lime sul bordo e servite.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Strudel di Mele

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoSono anni che ormai frequento il Trentino Alto Adige… Amo molte delle sue specialità tra le quali i canederli o gli spatzle (in effetti impazzisco per questi ultimi). Il mio dolce preferito in assoluto pero’ è lo Strudel di Mele.

Vi posto una ricetta a dir poco eccezionale, e non scherzo. Provate a farla non ne sarete delusi, promesso!

INGREDIENTI per 2 Strudel:

  • 150 gr. burro
  • 100 gr. zucchero
  • 500 gr. farina
  • 1-1,5 Kg mele
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino raso di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1-2 cucchiaini di cannella
  • Pinoli q.b.
  • Uva passa q.b.
  • Pane grattugiato (facoltativo)
  • Biscotti sbriciolati (facoltativo)
  • 1 rosso d’uovo o panna per dolci (liquida)
  • Zucchero a velo q.b.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoMettere su un piano la farina e al centro mettere le uova, lo zucchero ed il burro tagliato a pezzetti. Amalgamare l’uovo, lo zucchero ed il burro, aggiungendo un pizzico di sale e per ultimo il lievito. Impastare il tutto con la farina. Se la pasta risulta un po’ dura, aggiungere olio d’oliva (circa 1 cucchiaino da caffè), quindi lasciare riposare il tutto a temperatura ambiente, meglio se vicino ad una fonte di calore, per circa 1 ora.

A parte tagliare in una terrina le mele sbucciate a pezzettini (le mele più adatte sono le “Renette” o le “Golden”), aggiungere uva passa, pinoli, pane grattugiato o meglio ancora biscotti secchi sbriciolati (vanno bene anche le briciole che si depositano nelle scatole dei biscotti), la cannella in polvere ed un cucchiaio di zucchero (va messo solo se le mele sono un po’ aspre).

Stendere con un mattarello su un canovaccio (per poterla arrotolare con più facilità) la pasta divisa a metà e riempirla con metà del composto stendendolo omogeneamente e lasciando un bordo di circa 2 cm. Arrotolare il tutto aiutandosi con il canovaccio e posare lo strudel su una teglia rivestita di carta da forno. Ripetere l’operazione con l’altra metà della pasta e del composto di mele.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoAl termine spennellare la parte superiore dello strudel o con panna per dolci (liquida) o con il rosso d’uovo.

Preriscaldare il forno a 150°C, quindi cucinarli a questa temperatura per circa 30-35 minuti (il tempo è indicativo in quanto faccio ad occhio) quando la pasta prende un leggero color biscotto (non bruciato) lo strudel è pronto.

Al termine a freddo spolverare con zucchero a velo.

Buon Appetito!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivetemi: info@theweddingeve.it

Chocolate-Cheesecake Squares

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

source: martha stewart site

Oggi in vista di San Valentino stiamo sul dolce con una fantastica Cheesecake al cioccolato. Ovviamente la ricetta è puramente americana e si sa che loro non hanno le mezze misure ;-)Ecco la ricetta.
Ingredienti:

– 8 biscotti wafer al cioccolato
– 230 grammi di crema di formaggio a ridotto contenuto di grassi (tipo il philadelphia light)
– 1 tazza di panna acida a ridotto contenuto di grassi
– 1/3 di tazza di cacao in polvere non zuccherato
– 2 cucchiai di amido di mais
– 3/4 di tazza di zucchero
– 1 grande uovo intero più 1 grande bianco d’uovo
– 1/3 di tazza di scaglie di cioccolato fondente

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 170 gradi. Coprite una teglia quadrata di circa 20 cm di lato con un foglio di carta da forno e mettetela da parte.

Mettete i biscotti  in un robot da cucina fino a farli macinare  finemente. Premete quindi delicatamente le briciole sul fondo della teglia preparata (non risciacquare contenitore del robot).
Miscelate la crema di formaggio con la panna acida nel robot da cucina fino a che diventi un composto  liscio, raschiando giù i lati della ciotola, se necessario. Aggiungete il cacao, l’amido di mais, lo  zucchero, le uova, ed il bianco d’uovo; azionate il robot  fino a quando il composto non risulta liscio. Versatelo quindi nella teglia, appiattitelo con un cucchiaio e cospargete la superficie con le scaglie di cioccolato.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

source: Martha Stewart

Cuocete per 35/40 minuti quindi estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare completamente il dolce. Mettetela poi in frigo almeno 1 ora. Capovolgete su un vassoio; staccate la carta, e reinvert lato crosta verso il basso. Tagliate in 9 quadrati.

Buon Appetito 😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Chocolate Chip Cookies

Oggi vi posto una ricetta originalissima fornitami da un newyorkese doc. Peraltro è di facile realizzazione e spesso mi cimento nel farla, anche solo per fare dei regali. Si tratta dei Chocolate Chip Cookies.

Ingredienti:

–  tazza di burro a temperatura ambiente
– 1 tazza di zucchero bianco
– tazza di zucchero di canna
– 2 uova
– 2 fialette di estratto di vaniglia
– 3 tazze di farina 00
– 1 cucchiaino da the di bicarbonato di sodio
– 2 cucchiaini da the di acqua calda
– mezzo cucchiaino da the di sale
– 2 tazze di gocce di cioccolato semidolce (io uso metà dose di cioccolato fondente e metà di cioccolato al latte che riduco a piccoli tocchettini)

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 175 gradi. Amalgamate insieme, fino a renderlo cremoso, il burro con lo zucchero di canna e lo zucchero bianco. Aggiungete al composto le uova e la vaniglia. Continuate a mescolare.  Aggiungete  il bicarbonato di sodio sciolto in due cucchiaini di acqua calda e poi il sale. Quindi continuando a impastare aggiungete la farina e poi le gocce di cioccolato fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Tagliate l’impasto a tocchetti e ricavatene delle palline grandi più o meno come delle noci. Mettetele su una teglia con carta da forno ben distanziati ed infornate per 10  minuti circa, fino a quando risulteranno leggermente dorati.

Sfornateli, appiattiteli con una paletta in silicone e lasciateli raffreddare. Con la dose della ricetta ricaverete circa 60 biscotti.

Potete conservarli per qualche giorno, meglio se in una scatola di latta. Potete anche regalarli; cosa ne dite di metterli in un contenitore di vetro adornato da un nastro colorato?

Buon Appetito!!

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Pudding Cakes caldi al cioccolato con salsa al caramello

Voglio augurarvi un buon week end con questa dolcissima ricetta.The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Si tratta di ricche tortine di cioccolato con un morbido ripieno che si sposano splendidamente con la salsa al caramello.

Vi posto la ricetta, la resa è per quattro persone.

Ingredienti

  • 6 cucchiai da tavola di burro  freddo, tagliato a dadini, ed altro, a temperatura ambiente, per gli stampini
  • 1/3 di tazza di zucchero, ed altro per gli stampini
  • 170 grammi di cioccolato fondente tritato
  • 2 uova grandi più 2 tuorli d’uovo grandi
  • 1/4 tazza di farina
  • 1/2 cucchiaino di sale grosso
  • Salsa al caramello  per servire
  • Panna montata, per servire

Procedimento
Preriscaldate il forno a 190 gradi. Imburrate quattro pirottini (meglio se di ceramica da forno) e   ricopriteli leggermente con lo zucchero togliendo l’eccesso. In una ciotola per il microonde  unite il burro e il cioccolato. Inserite la ciotola nel forno a microonde alla massima potenza, per circa un minuto, fino a che il composto non risulti sciolto e, mescolandolo, liscio (in alternativa potete fondere la miscela a bagnomaria sul fuoco).
In una grande ciotola sbattete insieme lo zucchero, le uova, i tuorli, la farina, il sale, aggiungendo infine  la miscela di cioccolato e mescolando per amalgamare gli ingredienti. Riempite quindi ogni pirottino per tre quarti di impasto e metteteli in frigo per circa  15 minuti.
Infine disponete i pirottini in una teglia da forno dai bordi alti e infornate cuocendo le tortine  fino che al centro la tortina non risulti morbido ma non bagnata quando viene premuto, circa 27/30 minuti. Lasciate raffreddare 5 minuti. Servite i tortini caldi  accompagnati da salsa al caramello e panna montata.

Ecco infine la ricetta per la salsa al caramello:

Ingredienti:

  • 1 tazza di zucchero di canna chiaro
  • 1/2 tazza burro
  • 1/4 tazza di latte condensato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro
  • Un pizzico di sale

Procedimento:

Mischiate gli ingredienti in una piccola casseruola posto su un fuoco medio. Cuocete, mescolando, fino a quando la salsa si sarà addensata alla consistenza desiderata.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Mele caramellate

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoColorate di un bel rosso vivo, golose… Chi sa resistere?

Si sta avvicinando il carnevale e per me sono l’ideale per festeggiarlo. Portano allegria, si trovano sempre nei luna park ed allora perchè non farle in casa? Del resto quella dolce croccantezza della glassatura si sposa benissimo con il gusto un po’ acidulo della mela.

Beh, io vi posto la ricetta originale poi vi sfido a farle a casa (magari per i vostri bambini):

Ingredienti

  • Burro, per la carta forno
  • 2 tazze di zucchero
  • 3/4 tazza di acqua
  • 1/2 tazza di sciroppo di mais chiaro
  • Mezzo cucchiaino di colorante alimentare rosso, (opzionale)
  • 6 mele medie o 12 mele piccole
  • bastoncini di legno

Preparazione

Foderate una teglia con carta da forno e passateci sopra il burro, quindi mettetela da parte. Usate una pentola dal fondo pesante quindi unire lo zucchero, 3/4 tazza di acqua, sciroppo di mais ed il colorante alimentare, se si utilizza. Portate a ebollizione a fuoco alto e poi riducete la fiamma a medio-alta. Inserite il termometro per alimenti e continuate a far bollire fino a quando la temperatura non raggiungera’ tra i 300 ed i 310 gradi , ci vogliono circa 20 minuti.
Nel frattempo inserite un bastoncino di legno nella parte superiore di ogni mela, spingendo circa a metà, e mettetele da parte. Quando la miscela raggiunge la temperatura toglierla immediatamente dal fuoco. Lavorando velocemente tuffate le mele nella miscela di zucchero fino a quando non saranno completamente rivestite. Trasferitele sulla teglia già preparata con carta forno e lasciatele raffreddare.

Fatemi sapere come vi vengono!!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it